sabato 5 maggio 2007

Suonerie Cantanti Italiani

Suonerie italiane
Elenco suonerie cantanti italiani dalla A alla Z.
Tutta la musica italiana online disponibile per il tuo cellulare, non manca nessuna delle canzoni dei tuoi artista nazionale preferito.
Le migliori suonerie italiane catalogate per artista italiano, scelte ed associate una per una al'artista creatore della suoneria.solo il meglio del meglio delle suonerie cellulari.
La classifica dei cantanti italiani è in continuo movimento, basta un grande successo è la sua posizione, grazie alla sua suoneria può balzare in vetta alla classifica TOP.
Scegli il tuo artista italiano preferito e scarica gratis la suoneria della tua canzone preferita con un semplice sms.
I cantanti, e le loro suonerie, sono ordinati in ordine alfabetico, ed all' interno della scheda di suonerie di ogni singolo catante italiano, trovi i contenuti cellulari suddivisi in real tones, monofoniche nokia, suonerie polifoniche, monofoniche siemens, wallpapers ed altri contenuti cellulari.

Suonerie 883
Suonerie Antonello Venditti
Suonerie Articolo 31
Suonerie Alex Britti
Suonerie Anna Tatangelo
Suonerie Andrea Mingardi
Suonerie Anna Oxa
Suonerie Adriano Celentano
Suonerie Alexia
Suonerie Andrea Bocelli
Suonerie Andrea Cardillo
Suonerie Biagio Antonacci
Suonerie Brusco
Suonerie Carmen Consoli
Suonerie Caparezza
Suonerie Cesare Cremonini
Suonerie Daniele Groff
Suonerie Daniele Silvestri
Suonerie Dolcenera
Suonerie Dirotta su Cuba
Suonerie Dj Francesco
Suonerie Dennis Fantina
Suonerie Elisa
Suonerie Eros Ramazzotti
Suonerie Eiffel 65
Suonerie Edoardo Bennato
Suonerie Enrico Ruggeri
Suonerie Elio e le storie tese
Suonerie Fausto Leali
Suonerie Franco Battiato
Suonerie Francesco Renga
Suonerie Francesco Baccini
Suonerie Flaminio Maphia
Suonerie Giorgia
Suonerie Gigi D'Alessio
Suonerie Gianluca Grignani
Suonerie Gemelli Diversi
Suonerie Gino Paoli
Suonerie Gazosa
Suonerie Irene Grandi
Suonerie Laura Pausini
Suonerie Luca Dirisio
Suonerie Ligabue
Suonerie Lucio Dalla
Suonerie Linda
Suonerie Lucio Battisti
Suonerie Luca Carboni
Suonerie Lunapop
Suonerie Le Vibrazioni
Suonerie Lollipop
Suonerie Litfiba
Suonerie Matia Bazar
Suonerie Marco Masini
Suonerie Mario Venuti
Suonerie Max Pezzali
Suonerie Mina
Suonerie Mango
Suonerie Michele Zarrillo
Suonerie Marina Rei
Suonerie Paolo Meneguzzi
Suonerie Piero Pelu
Suonerie Pooh
Suonerie Paola e Chiara
Suonerie Piotta
Suonerie Patty Pravo
Suonerie Paola Turci
Suonerie Pino Daniele
Suonerie Paps'n'skar
Suonerie Punkreas
Suonerie Nek
Suonerie Neffa
Suonerie Negrita
Suonerie Vasco Rossi
Suonerie Valeria Rossi
Suonerie Tiziano Ferro
Suonerie Tiromancino
Suonerie Umberto Tozzi
Suonerie Zucchero
Suonerie Renato Zero
Suonerie Riccardo Cocciante
Suonerie Raf
Suonerie Ron
Suonerie Samuele Bersani
Suonerie Subsonica
Suonerie Simone
Suonerie Syria
Suonerie Stadio
Suonerie Jovanotti

Tutte le risorse dedicate agli appassionati di suonerie italiane, per tutti i modelli di cellulari e scaricabili gratis con un semplice sms.
Suonerie recensite da Anna Einaudi di suonerie gratis.




----
Email.it, the professional e-mail, gratis per te:clicca qui

Sponsor:
Prestiti Online. Scopri subito se sei finanziabile. in 24 ore senza spese nÿ anticipi, clicca qui

Clicca qui


Nasce il forum del CorrieredelWeb.it

http://corrieredelweb.forumgratis.org/

"Connecting communicators" è il nostro slogan.

Aprire un'"agorà  virtuale" dove tutti i professionisti della comunicazione possano confrontarsi è il nostro obiettivo.
 
Sarà  possibile esprimere le proprie opinioni sulle peculiarità della nostra attività, gli strumenti impiegati, i trend.
Oppure lanciare nuove discussioni.

Scambiarsi consulenze.

Offrire un aiuto a chi muove i primi passi in questo affascinante mondo lavorativo.

A voi la parola!

La Redazione del CorrieredelWeb.it

venerdì 4 maggio 2007

Valdisole.cc: nuovo portale con informazioni riguardo la Val di Sole e i suoi paesi.

04.05.2007 – Noventa di Piave (VE)

Già dal nome si può capire che la Val di Sole è caratterizzata da verdeggianti paesaggi tra i più assolati durante l'anno, immersi tra le Alpi e le Dolomiti trentine al confine con la Lombardia. Questa zona viene scelta come destinazione per le proprie vacanze sia da turisti italiani che stranieri, attratti dagli impianti sciistici nel periodo invernale e dall'aria sana offerta dalla natura durante quello estivo.

Oltre agli sport sulla neve, la Val di Sole propone scenari in cui praticare altri sport, primo fra tutti la mountain bike, grazie ai numerosi percorsi naturali che il territorio offre; altri sport molto diffusi sono il kayak, la canoa e il rafting unitamente agli sport estremi come free climbing, deltaplano e parapendio.

Il nuovo portale dedicato alla valle - www.valdisole.cc - riporta prima di tutto informazioni generiche sulla Val di Sole e il territorio circostante, citando l'economia e l'agricoltura del posto, per poi esporre le vie di comunicazione che la mettono in contatto con le zone vicine.

Il portale nasce soprattutto per consigliare, in modo totalmente gratuito, le strutture ricettive più rinomate dove poter soggiornare in Val di Sole, di qualsiasi tipologia, per poter soddisfare i gusti e le esigenze di tutti i visitatori. Oltre agli sport precedentemente indicati, il portale consiglia anchenumerosi itinerari per passeggiate, utili per raggiungere i rifugi dislocati nella zona e per visitare i laghi o i parchi nazionali attigui alla valle.

Infine, il portale riporta tutte le località più importanti del luogo, in modo che i turisti possano organizzare una gita esterna da fare anche in giornata per visitare tutti i territori che fanno parte di questa meravigliosa valle trentina.

 

Ufficio stampa Promozione-Online

giovedì 3 maggio 2007

TI PIACEREBBE LEGGERE COSA GLI ATRI STANNO PENSANDO DI TE?

TI PIACEREBBE LEGGERE COSA GLI ATRI STANNO PENSANDO DI TE?

Vuoi scoprire qual'è il significato di semplici gesti che fai involontariamente? Vuoi avere successo nella vita e nel lavoro comunicando in modo efficace con il tuo corpo? Vuoi comprendere in profondità le emozioni del tuo interlocutore in tempo reale

-          Se la tua risposta a queste domande è "sì", il Centro Studi Diapason di Salerno in collaborazione con la Makemù di Bologna ti invita a seguire il primo corso online "il linguaggio segreto del nostro corpo".

Il corso vi aiuterà a captare e decodificare tutti i segnali che produciamo senza sosta, in modo del tutto inconscio e senza motivo apparente e come, sulla base di queste azioni involontarie, sviluppiamo sentimenti di attrazione, diffidenza o disagio nei nostri comuni rapporti umani. Distinguere questi linguaggi del corpo e comprenderne il significato all'interno di una conversazione o di un'interazione ci dà un enorme vantaggio sul piano interpersonale: possiamo scoprire quello che l'interlocutore non dice, le cose che nasconde e, talvolta, le emozioni e gli impulsi di cui non è ancora consapevole.
Il linguaggio del corpo, conosciuto e studiato sotto l'etichetta di "comunicazione non verbale", ha un peso decisivo in tutti gli scambi comunicativi. Si stima che il corpo sia determinante in almeno il 70% (fino al 90%) del messaggio trasmesso. Imparare a rendere coerente la comunicazione verbale e quella non verbale permette di essere più persuasivi e chiari migliorando così i rapporti interpersonali.
Il corso si svolgerà il giorno 15 maggio 2007 rigorosamente online, per poterlo seguire basta avere un pc collegato con ADSL.
Per iscriversi o ricevere ulteriori informazioni potete inviare un'email all'indirizzo
redazione.format@email.it  o chiama dalle 16,30 alle 19.30 lo 089 797306

Link: Ti piacerebbe leggere cosa gli atri stanno pensando di te?

Giuseppe Maria Galliano
Centro studi e produzioni Diapason

 

Info sull'autore di questa news
Leggi altre news dello stesso autore

Centro Studi Diapason
Diretto dal Dott. Giuseppe Maria Galliano
http://www.centrostudidiapason.it/
Tel. 320 0956483

CAVALLI MALTRATTATI AL PALIO DI ACATE (RAGUSA): IL SINDACO CARUSO CONTINUA A NEGARE L'EVIDENZA

LAV Onlus - RAGUSA - Comunicato Stampa 3 maggio 2007


CAVALLI MALTRATTATI AL PALIO DI ACATE (RAGUSA):
IL SINDACO CARUSO NON SA, NON SENTE, MA PARLA...
E CONTINUA A NEGARE L'EVIDENZA CHE TUTTI I SUOI
CONCITTADINI CONOSCONO.


Anche quest'ultima edizione del Palio di San Vincenzo si e' trasformata in
un mattatoio a cielo aperto. I due cavalli che si sono gravemente feriti
durante le corse su strada del 28 e 29 aprile scorso, sono stati con
molta probabilita' gia' abbattuti. Tantissimi cittadini hanno visto quanto
e' accaduto sul percorso di gara: lo stramazzare sull'asfalto di due
vigorosi e potenti cavalli e' un evento traumatico. E' inutile negare
l'evidenza raccontando di ''banali infortuni'' e paragonando questi
incidenti a quelli che possono accadere ad atleti umani. Da nessuna parte
del mondo degli ''atleti umani'' vengono costretti con la violenza a
gareggiare, da nessuna parte del mondo degli ''atleti umani'' vengono
pompati di prodotti farmaceutici fino a far loro scoppiare il cuore e
crollare esausti.

Il sangue che ogni anno scorre su Corso Indipendenza non e' ''un caso
fortuito''...e' la prassi che viene data in pasto, da una parte, ai
giovanissimi spettatori, che vengono cosi' abituati al ''sangue della
tradizione'', e dall'altra al cosiddetto ''turismo malavitoso'' dei
'cavaddari' di mezza Sicilia che ormai girano, indisturbati ed in
carovana, di palio in palio.

Il sindaco parla tanto di cultura, di civilta', di formazione e di didattica
ma poi difronte al Palio sacrifica tutto per non correre rischi personali e
soprattutto politici. Il Palio e' l'evento piu' ''diseducativo'' che si
organizza in tutta la provincia iblea. E' un vero e proprio insulto alla
sensibilita' delle nuove generazioni, all'immagine del paese, al vivere
civile. E' un prostrarsi alla violenza gratuita.

Diventa soprattutto un 'regalo' ad una categoria di personaggi che, piu'
volte fermati e denunciati ad Acate per corse clandestine (l'ultima risale
al 16 dicembre scorso - 72 persone indagate), blocco del traffico,
associazione a delinquere, maltrattamento di animali, si riversa con soldi
alla mano sul percorso, stavolta autorizzato, per gestire e alimentare il
vortice delle scommesse.

La responsabilita' politica fral'altro non e' solo del sindaco, la
manifestazione e' infatti patrocinata dalla Provincia Regionale su diretto
interessamento del presidente Franco Antoci, dalla Regione Siciliana tramite
la deputazione di Alleanza Nazionale e la benedizione di Cuffaro ed infine
il tutto continua a svolgersi a causa anche della nuova posizione di
'neutralita'' assunta quest'anno dalla Chiesa Cattolica.

Il Palio non e' un danno solo nei confronti della vita degli animali, questo
e' solo uno dei mali, il Palio impone messaggi di ''devianza sociale'' ai
giovani, ai bambini, abitua al sangue e alla violenza, crea una sorta di
ombrello legale a tutto cio' che di terribile avviene dietro le quinte,
nelle stalle, nei percorsi di allenamento dei cavalli, etc..

I cittadini di Acate devono essere sinceri con loro stessi, non basta
dissociarsi o telefonare alla nostra associazione per trasmetterci
informazioni anonime. Chi ha preso coscienza della vera forma del Palio deve
iniziare a dirlo pubblicamente e agire di conseguenza. Lo stesso a nostro
parere vale per la Prefettura, per le Forze dell'Ordine e per il Servizio
Veterinario dell'Ausl. Chiediamo infatti piu' controlli, piu' attenzione,
piu' determinazione nel perseguire il reato di maltrattamento degli animali.

Chiediamo inoltre al sindaco di rendere pubbliche le generalita' e le
condizioni attuali dei due cavalli feriti durante le gare fornendo, a
chiunque ne faccia richiesta, i relativi certificati medici e le relazioni
dei veterinari dell'Ausl che probabilmente sono intervenuti in occasione
degli incidenti di cui sopra.

Chiediamo ai Verdi, che sono intervenuti nel dibattito, di non spaccare il
"fronte abolizionista del palio" che si e' costruito in questi anni con
tanto sacrificio e rischio personale. A nostro avviso spostare il Palio non
serve infatti a bloccare le violenze, non serve ai diritti degli animali,
non serve alle nuove generazioni che si stanno allontanando velocemente da
queste pratiche e manifestazioni incivili e soprattutto non serve
a sconfiggere la zoomafia.

In molte altre province della Sicilia i palii sono gia' stati vietati non si
capisce perche' i Verdi in questa provincia ne chiedano semplicemente una
ingestibile e incontrollabile riforma. Infine, chiederemo ufficialmente al
Vescovo di Ragusa di intervenire sulla questione; la Chiesa pur non essendo
l'ente organizzatore deve trovare la forza per prendere definitivamente le
distanze da questa manifestazione oramai solo imbarazzante.


Biagio Battaglia
Rappresentante Provinciale
LAV Onlus

Tel.340.0031368
E.Mail: lav.ragusa@gmail.com
Web: www.lavsicilia.it

Giugno in Sicilia - Volcanoetna.com lancia la nuova programmazione vacanze d'estate

Benessere, bella vita, gusto e sapori, spiagge limpide e sole abbronzante...sono queste le nuove idee vacanza proposte dall'ultima programmazione di Giugno di Volcanoetna.com

Catania Maggio 2007- Volcanoetna.com, portale web specializzato nella promozione di vacanze alternative in Sicilia, annuncia le nuove proposte vacanze del periodo pre-estivo di Giugno nella Sicilia orientale e nelle isole minori (link). Le offerte rappresentano un modo diverso di vivere il turismo in Sicilia. Infatti si può unire al divertimento del mare e delle spiagge, la vita naturale degli agriturismo lungo la costa ionica. In particolare le offerte vacanze 2 giugno all'interno delle zone più belle dei parchi dell' isola (Etna, Nebrodi e Gole dell'Alcantara) e a Stromboli (Eolie). I turisti potranno rilassarsi nella natura dell'isola Siciliana e praticare nuove attività ricreative come il trekking, degustazioni di vini e la balneazione sotto il sole dei mari delle isole Eolie e della costa orientale che va da Catania a Taormina.

"Oggi su internet è molto facile trovare offerte vacanza nel mediterraneo. Con queste nuove proposte viaggio per il mese di Giugno vogliamo dare la possibilità di scoprire le migliori attrattive da visitare dell'isola." dice il Dott. Enrico Forte, Key Account manager del portale. "Oggi al turista bisogna dare viaggi unici ed offerte allo stesso tempo. Volcanoetna.com si pone come mezzo per dare al visitatore la possibilità di trovare tutte le informazioni utili per organizzare una vacanza in Sicilia in un solo sito web." 

Le nuove proposte di viaggio pre-estivo comprendono:

    * Escursione dei parchi naturali dell'Etna, dei Nebrodi e del fiume Alcantara
    * Giro attorno ai centri storici medievali di Catania e Taormina
    * Degustazioni di vini in agriturismo
    * Golf a Castiglione di Sicilia
    * In bicicletta nella valle del barocco Siciliano, patrimonio dell'Unesco
    * Una gita in barca lungo la costa di Catania

La nuova programmazione comprende anche offerte per vacanze estive in campeggio o villaggio turistico nella costa ionica

Volcanoetna.com è una guida turistica on-line che offre ai turisti tutte le informazioni per organizzare e prenotare on-line Alberghi, Case vacanza, Appartamenti, B&b e Agriturismo. Il sito utilizza le più moderne tecnologie di promozione e usa una interfaccia utente per offrire un "Portale unico per un Visitatore Unico"

Campania giornalista NICOLA CIARAMELLA PREMIATO "AMICO E TESTIMONE DI PACE"

 
 
  Leggi bio e articolo a cura dell' autorevole Amico della Pace del Movimento, giornalista e Cavaliere della Repubblica: "Nunzio De Pinto "
 
 
                   Con preghiera di cortese diffusione ( via circuito radio, Web, Tv). Grazie
 
NICOLA CIARAMELLA PREMIATO "AMICO E TESTIMONE DI PACE"  
martedì 01 maggio 2007
 

Il prestigioso riconoscimento gli è stato attribuito dal "Movimento Internazionale  per la Pace e salvaguardia del Creato" presieduto, in Terra di Lavoro, dalla notissima testimonial Agnese Ginocchio.

La delegazione regionale campana (sezione autonoma per la Provincia di Caserta) del "Movimento Internazionale per la Pace e salvaguardia del Creato" (International Peace Movement and safeguard of the created Universe) e del "Movimento Ambasciatori Testimoni di Pace Arcobaleno"  (Movement Ambassadors - Witnesses of Peace  Rainbow) ha conferito al giornalista sannicolese Nicola Ciaramella la nomina di "amico e testimone della pace" per il suo notevole impegno nel campo dell'informazione locale.

L'ambito titolo giunge nel corso di una agguerrita battaglia contro la discarica Lo Uttaro che il direttore della nota testata in versione web e cartacea "Corriere di San Nicola" sta portando avanti da mesi con indomito coraggio e riconosciuta professionalità.

Di per sé esplicativa la motivazione fornita dalle due benemerite associazioni che hanno concesso il premio, rappresentate, nella nostra provincia, dalla applauditissima cantautrice-testimonial e "costruttrice" di solidarietà Agnese Ginocchio, a tutti nota anche come la "Joan Baez (del e dal sud) della Pace". 

I due Movimenti, nel riconoscergli «indubbie  qualità umane e professionali sempre spese con grande sensibilità, nel costante sforzo di servire meglio la comunità  casertana e nel generoso contributo alla causa della Pace», si dichiarano grati al giornalista Ciaramella «per quanto apportato a favore della causa di Pace e di Giustizia, circa la vicenda della discarica Lo Uttero attraverso una corretta, costante ed aggiornata informazione riportata sulla testata d'informazione on line e cartacea Corriere di San Nicola da lui diretta, avendo offerto ampio spazio alla vicenda attraverso le voci popolari che giungevano da più parti, ovvero dalla società civile e dai  testimoni di Pace (e non solo dai politici, si sottolinea), ed avendo Egli per primo diffuso sulla  sua testata d'informazione la notizia della canzone di impegno per la Pace e di protesta contro la discarica illegale "Fermate il Mostro", composta dalla cantautrice per la Pace Agnese Ginocchio».

«Nicola Ciaramella   -precisa la motivazione-   è un valido ed efficace testimone della forte volontà di contrastare il "Mostro" dell'assuefazione e dell'indifferenza, dell'apparenza e della superficialità che si nasconde dietro atteggiamenti di comodo, di censura alla Verità e di omertà alla inaccettabile e tragica condizione di milioni di uomini i cui diritti umani vengono continuamente calpestati e violati. Attraverso la verità che diffonde con la corretta informazione, Nicola Ciaramella diventa per tutti Esempio costante di coraggio e valido strumento di comunicazione di Pace. Alzando il vessillo Arcobaleno, simbolo biblico per eccellenza della Pace Universale, e facendosi portavoce del messaggio di Pace, Nicola Ciaramella offre a tutti una Mano Amica nei momenti di sconforto e di solitudine, per una Speranza di cambiamento ed infine per un possibile e migliore futuro. Grati per quanto ha svolto e continua a svolgere attraverso il suo onesto lavoro, sulla testata "Corriere di San Nicola", di cuore Lo ringraziamo!».

C'è veramente da essere soddisfatti di questo riconoscimento assegnato a Nicola Ciaramella, del quale vanno senz'altro evidenziati coraggio e spirito di sacrificio con cui ha condotto, sempre in prima linea, la sua apprezzata esperienza di narratore della realtà sannicolese degli ultimi vent'anni.

Giornalista pubblicista iscritto all'Albo Nazionale dal 1991 dopo un lustro di "gavetta" maturata al fianco del suo grande maestro Nicola Di Monaco, Ciaramella ha fondato e diretto le due testate ("Il Ponte" ed il "Corriere di San Nicola", entrambe autofinanziate) che hanno fatto la storia della stampa "strettamente" sannicolese, ponendo la città al centro delle sue puntuali ed intelligenti esposizioni e mai sottraendosi ad affrontare, in prima persona, importanti battaglie  -quali integrazione tra "vecchi" e "nuovi" sannicolesi, sensibilizzazione alla lotta contro la droga, volontariato per la costruzione della nuova chiesa e, non ultima, la vicenda Lo Uttaro-  che proprio su questi giornali hanno trovato ampie occasioni di dibattito e di confronto civile e democratico.

Cinquantaquattro anni, sannicolese "doc", dirigente bancario, appassionato di musica (suona discretamente pianoforte e chitarra e ascolta Pink Floyd, Jethro Tull e King Crimson), autore della famosa "Top Guida Tuttosannicola" del 1990 (che sta riproponendo a tappe anche sul suo sito), "sconosciuto" poeta e scrittore (ha una produzione personale che non ha mai pubblicato, se si eccettua la toccante ode "Una città, il cuore, la mente" dedicata alla sua città), giornalista "di San Nicola per San Nicola" come tiene a sottolineare, Nicola Ciaramella è, di diritto, parte integrante della cultura e della storia locale.

«Ringrazio di vero cuore»   -questo il suo commento all'indomani della notizia del premio-  «innanzitutto la immensa Agnese Ginocchio, della quale va lodato lo spirito di abnegazione con cui si batte, a tutti i livelli, per la tutela dei diritti umani, sociali ed ambientali e per la riscoperta dei valori universali della libertà e della democrazia. Il mio grazie va, inoltre, a tutti coloro che, attraverso il "Movimento per la Pace" e nell'imprescindibile segno dell'umano rispetto, lottano costantemente per ideali sì grandi ed impegnativi, contribuendo in maniera determinante all'affermazione dei diritti alla difesa e alla salvaguardia dell'ambiente che ci circonda. Ma è un riconoscimento che non credo assolutamente di meritare, tanto piccolo, insignificante e quasi invisibile è il mio contributo ad una causa che ha vissuto, tra l'altro, di atti di autentico eroismo da parte di molti suoi protagonisti. Lo accetto, comunque, e ne sono orgoglioso per l'autorevolezza dalla quale mi giunge, esclusivamente quale incoraggiante sprone per continuare, con rinnovato ardore, il mio impegno per una società più vivibile e più a misura d'uomo».

Nicola Ciaramella, in fondo, è questo: umile, spontaneo, disposto al sacrificio, soprattutto onesto, animato "né da nomi né da bandiere", ma da una travolgente e sviscerata passione per la sua terra natìa. Un premio più che meritato.

Nunzio De Pinto


Link:

attestato riconoscimento

http://movimentopaceambasciatori.blogspot.com/

http://www.agneseginocchio.it/

Riciclo di Rifiuti elettrici ed Elettronici: nasce il Centro di Coordinamento RAEE


Roma, 3 maggio - Costituito da tutti i Produttori di Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche associati in Consorzi, si è riunito per la prima volta il Centro di Coordinamento per il recupero dei rifiuti elettrici ed elettronici in vista del decollo del nuovo regime imposto dal Dlgs 151/2005.

L'effettiva partenza del nuovo sistema è stata rinviata dal Dl 300/2006 alla data dell'emanazione dei decreti attuativi del Dlgs 151/2005 (attualmente all'esame della Conferenza Stato-Regioni) e al massimo entro il 30 giugno 2007.

La riunione ha definito l'organigramma del Centro, costituito dai nove principali Consorzi di produttori di apparecchiature elettriche ed elettroniche, che hanno deciso di anticipare i tempi in attesa dell'emanazione dei provvedimenti di attuazione.

Fanno parte del Centro Ecodom, che rappresenta i grandi elettrodomestici del bianco, Ecolamp, apparecchiature luminose (lampade e lampadari), Ecolight, apparecchi di illuminazione, Ecoped, piccoli apparecchi domestici, Ecorit, servizi e dispositivi anche medici, Ecosol e Erp, apparecchiature generiche, Re.Media, elettronica di consumo, Ridomus, condizionatori.

Tra gli associati fabbricanti, importatori, commercianti in rappresentanza di 11 mila produttori e 212 mila addetti.

Il Centro quindi ha già cominciato il regolare esercizio anche se la Conferenza Stato regioni non ha dato il visto al decreto che ne stabilisce requisiti e criteri di funzionamento e che dovrebbe anche istituire il registro degli obbligati al finanziamento della gestione dei RAEE e del relativo comitato di indirizzo.
    
Il
Centro di Coordinamento un Comitato Esecutivo, il cui Presidente è Giorgio Artienti (di Ecodom)  e ha come consiglieri  Danilo Bonato (di Re.Media), Paolo Colombo (di Ecolamp), Umberto Raiteri (di ERP) e Giuliano Maddalena (di Ecoped / Ridomus).


UFFICIO STAMPA ECODOM e ECOLAMP
Andrea Pietrarota
Hill & Knowlton Gaia
p: +39 06441640327
m: +39 335 5640825
f:  +39 064404604-0644265063
pietrarotaa@hkgaia.com



As we operate an ethical business, we would like to draw your attention to the
Corporate Responsibility Report on the website of our parent company.
This can be found at http://www.wpp.com/WPP/About/HowWeBehave/CorporateResponsibility/CR+Reports.htm

---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

mercoledì 2 maggio 2007

Corrieredel Web.it, il giornale dei comunicatori on line ha superato le 15mila letture mensili


Da giovedì 26 aprile 2007, nonostante i ponti primaverili, il contatore delle visite uniche di Shinistat va sempre più frequentemente in tilt e si blocca al numero massimo di pagine lette per i blog di nicchia, pari a mille unità.

Ma i click registrati da Google Adsense  registrano anche oltre 1700 impressions al giorno sugli annunci contestuali, il che fa immaginare che i visitatori effettivi siano molti, molti di più!

E così se il mese di aprile si è chiuso con almeno 15mila visitatori, nonostante i giorni festivi, la Pasqua ed suddetti ponti, già nei primi due giorni di maggio il contatore del CorrieredelWeb.it si è nuovamente bloccato!

Un piccolo, grande record per un blog ideato come agorà degli utenti della Rete e trasformatosi sempre in più in un mezzo di comunicazione digitale per gli addetti ai lavori della comunicazione, così come per i comunicatori per passione.

I social digital media crescono sempre più velocemente rispetto alle media relations tradizionali.

Numerose ricerche e studi affrontano nuovi stili e professionalità della comunicazione elettronica.

Una comunicazione spesso ancora bistrattata rispetto a quella che trova visibilità sui tradizionali Mass Media.
 
Ma si tratta di una comunicazione  può essere davvero biunivoca e dialettica, offrendo la possibilità di feedback immediati.

Inoltre le "e-news" hanno caratteristiche di tempestività, "durata di freschezza", rintracciabilità ed archivio che le rendono particolarmente efficaci rispetto alle tradizionali notizie pubblicate su quotidiani, radio e tv.

Si affermano nuove metodologie di accreditamento degli agenti di comunicazione e di disseminazione dell'informazione.

Rivoluzione, moda, convergenza multimediale...

I temi su cui riflettere e magari aprire un dibattito sono molti, senza nessun trionfalismo tecnologico o atteggiamenti apocalittici da neo-luddisti.

Personalmente, come sempre è avvenuto nella storia dei mezzi di comunicazione, ritengo che stiamo assistendo ad un riposizionamento di ogni singolo medium.

Ed è nella scoperta delle possibili integrazioni e sinergie che si possono scoprire nuove modalità per una comunicazione di successo e nuove professionalità.

Intanto ringrazio di cuore i tanti redattori volontari che credono nel progetto del CorrieredelWeb.it e pubblicano decine di comunicati selezionandoli tra un centinaio ricevuto ogni giorno e i tanti "corrispondenti" che, in forma del tutto indipendente, dopo essersi accreditati, "postano" in massima autonomia, nonostante i difetti tecnici di questo blog, le loro notizie.

Quindi sono grato alle tantissime persone di ogni dove e ogni età che, credendo come me, nella condivisione della conoscenza mi hanno insegnato a risolvere problemi tecnici, per me che non sono un informatico, trucchi e soluzioni.

Infine è doveroso ricordare il generoso  "guru" di web communication, da cui ho appreso praticamente tutto, che è l'artefice - tra le altre - del primo blog dedicato alle news on line: www.comunicati-stampa.com così come del primo motore di ricerca di cs on line



--
Andrea Pietrarota
Web Editor, www.corrieredelweb.it


CONCORSOPOLI ED INSABBIAMENTI

Concorsopoli in Italia. Un Professore Universitario denuncia alla Magistratura l'ennesimo concorso truccato. Questa volta il concorso truccato si è svolto presso la Sapienza di Roma, i cui esiti erano stati preventivati molto tempo prima dallo stesso professore. Nonostante la notorietà del fenomeno italiano "CONCORSOPOLI A TUTTI I LIVELLI", a Strasburgo, la Corte Europea dei Diritti Umani ha aperto un procedimento, n. 11850/07, GIANGRANDE contro ITALIA, per l'insabbiamento di 15.520 (quindicimilacinquecentoventi) denunce penali e ricorsi amministrativi. La maggior parte di questi insabbiamenti è avvenuta presso le Procure. L'istante dr Antonio Giangrande è presidente della "Associazione contro tutte le Mafie", ONLUS, iscritta presso la Prefettura di Taranto nell'elenco delle associazioni antiracket ed antiusura. Si rileva, non solo l'immenso numero di procedimenti, a cui nulla è conseguito, pur con obbligo di legge, ma, addirittura, spesso e volentieri, colui il quale si era investito della competenza a decidere sulla denuncia penale, era lo stesso soggetto ivi denunciato o esposto. Da qui scaturiva naturale richiesta di archiviazione, poi prontamente accolta. Ogni tentativo di coinvolgere le istituzioni italiane preposte ha conseguito ulteriore insabbiamento. Tutto ciò è allucinante se si rapporta il numero su indicato a quello dei professionisti esercenti, delegati dai cittadini alla tutela dei diritti. 

Tutto su www.associazionecontrotuttelemafie.org e www.malagiustizia.eu  Alla voce attività contro i concorsi truccati, alla sezione concorsi scolastici e accademici truccati, c'è il riscontro alla denuncia suddetta. Alla voce attività contro gli insabbiamenti c'è il rendiconto analitico di denunce e ricorsi e alla voce riscontri istituzionali ci sono i pochi riscontri di solidarietà, ma non di soluzione. Sui siti c'è il filmato da una televisione locale sul tema concorsi truccati e raccomandazioni.

Dr Antonio Giangrande Presidente "Associazione contro tutte le Mafie"

 

Lulu.com alla Fiera Internazionale del libro di Torino

Lulu.com porta il Print-on-demand alla Fiera Internazionale del libro di Torino

Dal 10 al 14 maggio Lulu sarà presente alla fiera, presso Pad. 1 stand C105

 

Milano, 2 maggio 2007 -  Lulu.com, il mercato leader che fornisce una piattaforma per creare, acquistare, vendere e controllare contenuti digitali su richiesta, sarà presente alla ventesima edizione della Fiera Internazionale del libro di Torino, con uno stand vicino allo spazio autori (Pad. 1 – Stand C105).

Il crescente interesse del pubblico nei confronti delle offerte di Print-on-demand, ha portato Lulu.com alla Fiera più importante nel settore dell’editoria. Lulu, come leader di mercato dal 2002, non poteva mancare a questo appuntamento.

Lulu.com sta cambiando il mondo dell’editoria, permettendo ai creatori di libri, video, periodici, file multimediali e altri contenuti, di pubblicare i propri lavori in maniera indipendente, nel pieno controllo editoriale e dei diritti. Lulu permette a singoli e società di creare e personalizzare prodotti di alta qualità e di venderli direttamente ai propri clienti e al resto del mercato di Lulu.com. Con la fornitura di pagine personali così come di assistenza per il marketing, i creatori hanno il pieno controllo e supporto per le proprie opere.

In rappresentanza della comunità italiana, in continua crescita dal lancio italiano di Lulu.com avvenuto nell’ottobre 2006, saranno esposti presso lo stand molti libri di autori italiani, compresi alcuni volumi di fumetti, per celebrare Torino Comics, l’evento dedicato al fumetto che si terrà in contemporanea alla Fiera del libro.

Lulu.com ha finora suscitato interesse in artisti di ogni provenienza, siano essi scrittori, fotografi, disegnatori, poeti o registi, e la sua comunità di creativi è la maggiore presente online, con oltre 15.000 nuovi membri ogni settimana, provenienti da 80 paesi del mondo.

Lulu.com è la casa della new economy – mercato digitale di compratori e venditori, dove l’unica regola è che i venditori stanno vendendo “proprietà intellettuale” e i compratori l’acquistano sia in formati “fisici” che in formati digitali.

Troverai Lulu.com presso la Fiera Internazionale del Libro di Torino, Pad. 1 Stand C105.

A proposito di Lulu: Lulu.com è il mercato leader per i nuovi contenuti digitali su Internet, con oltre 170.000 nuovi titoli pubblicati, e oltre 5.000 nuovi titoli aggiunti ogni settimana, creati da persone provenienti da 80 diversi paesi. Con oltre un milione di utenti registrati, Lulu sta cambiando il mondo dell’editoria, permettendo ai creatori di libri, video, periodi, file multimediali e altri contenuti di pubblicare i propri lavori mantenendo il completo controllo editoriale e dei diritti. Lulu permette a singoli e aziende di creare prodotti di alta qualità da vendere direttamente ai propri clienti e al resto del mercato di Lulu.com. Con vetrine virtuali fornite, così come un’assistenza di marketing, i creatori sono pienamente supportati per trarre profitto dai propri lavori. Con uffici negli Stati Uniti, Canada ed Europa, gli utenti di Lulu possono raggiungere tutto il mondo.

 

# # #

Per ulteriori informazioni su Lulu.com:

Eleonora Gandini
PR Manager Italy Lulu.com
egandini@lulu.com
tel.+39 348 0528567
oppure europe_pr@lulu.com

 

--  - Eleonora Gandini Lulu.com PR Manager Italy egandini@lulu.com Mobile: +39 3480528567 Y!IM: sandgirl333 Gtalk: eleonora.gandini Skype: eleonoragandini

Un libro svela le strategie del marketing virale

Milano – E' in vendita presso Lulu.com il libro "Trasmetti il Virus! Come sfruttare il virus marketing per dare alle proprie idee un successo strepitoso". Lulu.com è il mercato leader per i nuovi contenuti digitali su Internet, con oltre 170.000 nuovi titoli pubblicati, e oltre 5.000 nuovi titoli aggiunti ogni settimana, creati da persone provenienti da 80 diversi paesi.

Si tratta di uno dei primi libri a trattare con profondità l'argomento del marketing virale, non solo in senso nozionistico, ma con lo scopo di offrire al lettore precisi spunti e consigli operativi.

Una guida pratica quindi, alla difficile arte di creare passaparola e contagio sociale attraverso l'utilizzo di strumenti e strategie tipiche del viral marketing.

Il libro è presentato con il patrocinio del sito www.marketingeditoriale.com, ed in occasione del lancio sono disponibili alla vendita un numero limitato di venti copie al prezzo simbolico di 0,99 €

Maggiori informazioni possono essere trovate al seguente indirizzo web:

http://www.lulu.com/content/830366

“Una focaccia per la vita”: ai clienti 3.000 volte grazie!

"Una focaccia per la vita": ai clienti 3.000 volte grazie!

 

(Genova, 1 Maggio 2007, Uff. Stampa ideaRIVIERA: S. Nizzola - www.ideariviera.it)
 
E' stata il 10 Aprile 2007, la data scelta da "ideaRIVIERA" e dall'Associazione "Gigi Ghirotti" per presentare  l'innovativo progetto di collaborazione avviato tra una delle più importanti associazioni di volontariato che si occupano di terapia del dolore, cure palliative e assistenza domiciliare e l'azienda genovese specializzata nella vendita e la consegna a domicilio di prodotti alimentari surgelati appartenenti alla tradizionalità ligure.
Dal 10 al 30 di Aprile, infatti, "ideaRIVIERA" ha messo in commercio una confezione di "Focaccia col formaggio di Recco" caratterizzata dallo slogan "una focaccia per la vita" e ha devoluto 1 euro della vendita di tale prodotto a sostegno delle attività di volontariato dell'associazione "Gigi Ghirotti" per alleviare il dolore nelle persone affette da malattia oncologica. "Il progetto ha avuto forti elementi di novità – spiega Gianfranco Saffioti, responsabile dell'iniziativa – la nostra azienda e la comunità Gigi Ghirotti sono due realtà di punta del nostro territorio.
Nei rispettivi campi d'azione esprimono un assoluto impegno e un particolare riguardo nei loro prodotti e nella loro attività facendo apprezzare e conoscere la Liguria e la sua gente.
Mantenendo ferme le ovvie differenze tra un'impresa quale la nostra e un'esperienza no profit e di volontariato come Gigi Ghirotti, la nostra collaborazione è nata da una comune sensibilità di fronte ai grandi problemi della nostra società e "ideaRIVIERA"  ha dimostrato in modo concreto come il mondo dell'impresa possa contribuire a migliorare la qualità della vita delle persone e comunicare importanti messaggi sociali.
"L'Associazione "Gigi Ghirotti" di Genova si è costituita nel 1984 per assistere a casa i malati di tumore con lo scopo di lenire il dolore, curare i sintomi e dare aiuto psicologico e sociale al malato e ai suoi familiari. Le prestazioni dell'Associazione sono totalmente gratuite e la spesa è coperta in parte da contributi delle istituzioni sanitarie pubbliche e in parte da privati con donazioni e lasciti.
L'iniziativa "una focaccia per la vita" ha consentito di migliorare la diffusione in buona parte del territorio ligure e del basso Piemonte di un forte messaggio di solidarietà e attenzione per lo straordinario operato umano e sociale svolto dall'Associazione, grazie anche, al grande valore aggiunto rappresentato dalla credibilità ottenuta dal marchio "ideaRIVIERA" nei confronti dei suoi consumatori. Il risultato ottenuto, grazie alla grande sensibilità e disponibilità dei nostri Clienti, ha superato ogni tipo di aspettativa, raggiungendo la soglia dei 3.000 €uro in favore della Gigi Ghirotti, un risultato che, all'inizio del progetto, sembrava insperato.
 

lunedì 30 aprile 2007

Suoneria Beautiful liar Shakira e Beyonce

Tutti vogliono la suoneria Beautiful liar nel cellulare.

Fantastico davvero questo nuovissimo duo Shakira e Beyoncé che cantano insieme unendo due voci da sogno.
Infinito talento vocale di entrambe, entrambe un grandissimo sex appeal, non poteva che venir fuori un vero capolavoro.
La suoneria Beautiful liar è una delle più vendute di aprile anche in Italia, infatti è stato coniato il motto:tutti vogliono la suoneria Beautiful liar nel cellulare
Il nuovissimo successo si chiama Beautiful liar e parla di una sorta di alleanza che due donne decidono di stringere nel momento in cui si trovano ad avere a che fare con un uomo che mente ad entrambe.
Il video di "Beautiful liar" è doppio e, almeno all'inizio, pone Shakira e Boyoncé una contro l'altra, in seguitotra le due si instaura una sorta di scambio per cui i due stili si confondono entrando in simbiosil'uno con altro.
Beautiful liar è stato prodotto da Shakira ed è all'interno del repacking del disco di Beyoncé B-Day.
Fantastico e assolutamente da vedere anche ill video di "Beautiful liar".

Non perderti la suoneria Shakira e Beyonce, scaricala gratis.
Puoi trovare inoltre, sempre riferiti a Shakira e Beyonce, anche suonerie real tones, wallpaper cellulare, screensaver, e tutte ma proprio tutte le suonerie polifoniche , ovviamente suoneria cellulare per tutte le marche, in collaborazione con suonerie.

Ti proponiamo di seguito il testo della canzone Beautiful liar, che sicuramente, come gli altri successi di Shakira e Beyonce, sentirete molto spesso.

Testo della canzone
Beautiful liar

Beautiful liar Shakira e Beyonce

Testo di "Beautiful liar":
(Ay)
(Ay, Nobody likes being played)

Oh, Beyonce, Beyonce
Oh, Shakira, Shakira (Hey)

He said, I'm worth it, his one desire
I know things about him that you wouldn't
want to read about
He kissed me, his one and only
(Yes) Beautiful Liar
Tell me how you tolerate the things you
Just found out about
You never know
Why are we the ones who suffer
I Have to let go
He won't be the one to cry

(Ay) Lets not kill the Karma
(Ay) Lets not start a fight
(Ay) Its not worth the drama
For a Beautiful Liar

(Oh) Can't we laugh about it (ha ha ha)
(Oh) It's not worth our time
(Oh) we can live without him
Just a Beautiful Liar

I trusted him
but when i followed you
I saw you together
I didn't know about you then till I saw you with him when, yea
I walked in on your love scene
slow dancing
You stole everything
you can't say I did you wrong

We'll never know

When the pain and heartbreaks over
I have to let go
The innocence is gone

(Ay) Let's not kill the Karma
(Ay) Let's not start a fight
(Ay) It's not worth the drama
For a Beautiful Liar

(Oh) Can we laugh about it (ha ha ha)
(Oh) It's not worth our time
(Oh) We can live without him
Just a beautiful liar

Tell me how to forgive you,(ooo)
When its me who's ashamed? (oh)
And I wish I could free you
of the hurt and the pain
but the answer is simple
he's the one to blame(hey)

Davvero fantastico il testo della canzone Beautiful liar che è stato scritto dalla sola Shakira, scarica subito sul tuo cellulare il nuovo successo di aprile 2007.

Anna Einaudi di suonerie gratis




----
Email.it, the professional e-mail, gratis per te:clicca qui

Sponsor:
Videocorso di marketing: impara dagli esperti del settore come fare
un marketing di successo per la tua attivita'
Clicca qui


domenica 29 aprile 2007

invio di comuncato stampa

ciao sono Patricia MIssing Italia,
mi pubblicheresti il seguente comunicato stampa?
 
grazie
 
 

Il Tour Operator Missing Italia lancia il nuovo sito internet

<strong>Il ricettivo veneto punta sul web per allargare il proprio mercato di riferimento.</strong>

Grande soddisfazione in casa <strong>Missing Italia</strong> per il lancio del nuovo sito che suscita curiosità ed interesse da parte dei visitatori virtuali. Il Tour Operator veneto, grazie anche alla collaborazione di professionisti specializzati, ha deciso di associare il prodotto "servizio turistico" a delle immagini che richiamano il gusto e l'italianità, senza però ricadere nell'usuale clichet di monumenti e paesaggi noti del nostro Paese. Si è pensato, dunque, di associare le componenti del "servizio turistico" agli ingredienti del caffè: solo la giusta miscela servita nella tazzina adeguata dà l'espresso perfetto. In altre parole, l'aroma del nostro Bel Paese lo si può assaporare affidandosi a chi ha anni di esperienza alle spalle e, soprattutto, a chi ha un'ottima conoscenza dei luoghi proposti.

Missing Italia è specializzato nell'<a href="http://www.missingitalia.com/it/index.html"><strong>organizzazione di viaggi per gruppi</strong></a> di persone e si offre come punto di riferimento ad agenzie di viaggio o tour operator esteri che vogliono proporre l'Italia come destinazione turistica alla propria clientela. Ai Servizi di incoming, inoltre, la "Missing" aggiunge competenze di <a href=" http://www.missingitalia.com/it/meeting_incentive.html"><strong> organizzazione di incentive</strong></a> e meeting aziendali.

<p>Fonte: Missing Italia Ufficio Stampa</p>

Per informazioni: missing@missingitalia.com

<a href="http://www.missingitalia.com/it/index.html"><strong>Servizi Incoming per l'Italia</strong></a>

Tutte le news della Rete le trovi sul:


Giornale online realizzato da una redazione virtuale composta da giornalisti e addetti stampa, professionisti di marketing, comunicazione, PR, opinionisti e bloggers. Il CorrieredelWeb.it vuole promuovere relazioni tra tutti i comunicatori e sviluppare in pieno le potenzialità della Rete per una comunicazione democratica e partecipata.

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.

L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.

Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License

CorrieredelWeb.it è un'iniziativa del Cav. Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista

indirizzo skype: apietrarota