sabato 27 gennaio 2007

Comunicato Stampa: Il Cineforum del Dottor Freud - II Edizione

Spett.le Redazione,

Vi inviamo in allegato il comunicato stampa e una
foto relativi alla manifestazione cinematografica IL CINEFORUM DEL DOTTOR FREUD - II Edizione curata dai critici Alberto Castellano ed Ignazio Senatore, ed organizzata dall'Associazione Eidos. Con preghiera di pubblicazione e massima diffusione sul Vs. utile portale. Cogliamo l'occasione per porgere i nostri migliori saluti, Pietro Pizzimento.

http://www.cinemaepsicoanalisi.com

------------------------------------------------------
Passa a Infostrada. ADSL e Telefono senza limiti e senza canone Telecom
http://click.libero.it/infostrada27gen07

mercoledì 24 gennaio 2007

Alla Galleria 18 in mostra Mirrors di Matthew Lauretti

 

 

 

                                     

 

 

Mostra:                           Mirrors di Matthew Lauretti

A cura di:                        Daniela Bellotti

Con il patrocinio di:          Giraldi Editore

Sede:                              Galleria d’Arte 18, via San Felice 18 Bologna

Inaugurazione:                 27 gennaio 2007, ore 18.30

Periodo:                          26 gennaio - 8 febbraio 2007                       

Orari:                              dal martedì al venerdì, dalle 15.30 alle 19.30

Ingresso:                        gratuito

 

 

 

(Bologna, 22 gennaio 2006) – Si intitola “Mirrors”, la mostra personale di Matthew Lauretti che inaugura – in concomitanza ai giorni di ArteFiera – il calendario degli appuntamenti del 2007 della Galleria d’Arte 18, lo “spazio delle arti e delle parole” che dal 2004 a Bologna è punto di ritrovo del mondo della cultura e dello spettacolo.

 

Nel suggestivo interno, cui si accede da via San Felice - una delle strade più creative della città - sabato 27 gennaio inaugura Mirrors, un’esposizione tutta incentrata sulla ricerca: quella che da anni sta portando avanti Matthew Lauretti sulla luce e sui materiali che generano soluzioni cangianti raffinate e immagini in continuo movimento.

Attorno alla pittura di Matthew Lauretti aleggia un mistero. Avvicinarsi ad essa è come entrare in un cerchio magico, dove l’arte recupera il suo ancestrale ruolo sciamanico, per rendere visibile ciò che è invisibile e rivelare spiriti nascosti. Ciò è possibile solo quando il processo creativo si sottrae al vaglio della ragione per affidarsi alle potenti capacità immaginative dell’inconscio, che amplia le facoltà percettive oltre le normali sensazioni e le lascia fluire in un gesto pittorico completamente libero. La pittura diviene così materia incandescente, luce attraverso cui l’uomo oltrepassa la linea d’ombra che lo divide dall’ignoto. Il rapporto con il soggetto rappresentato e con la prassi attraverso cui nasce la rappresentazione, è il medesimo che portò nelle culture arcaiche alla nascita dell’arte, quando ancora non vi vera estetica, bensì estasi.

 

Il gesto e il colore

Un segno gestuale e ritmico, connotato da vivaci contrasti su gamme cromatiche essenziali, è già presente nelle opere di Lauretti all’inizio del 2000, quando dipinge ampie superfici ispirate ai Territori: in questa serie tutta l’ampiezza è percorsa da tracce, colature, dripping eseguiti su drappi stesi a terra, in un rapporto fisico molto stretto con l’opera. In questa fase egli sperimenta una tecnica densa di riferimenti rituali ispirata ai sandpaintings dei navajo, come già fece l’espressionismo astratto americano degli anni Cinquanta. Evocati da un mondo interiore, compaiono ancora riferimenti naturalistici, campi di grano, rocce, deserti, fioriture, già liberamente interpretati come elementi di una poetica animista, sottolineata dai titoli: “Where is the bird” del 2000, “Earth” del 2001, “Wheat field” del 2003. Sono opere dove l’artista trasfigura dettagli rimasti impressi nella memoria, suggeriti da un’immersione panica nei luoghi che egli predilige, le grandi distese naturali americane e australiane.

Poco dopo inizia la serie delle grandi Teste, simili a totem in una fantasiosa molteplicità, con facce curiose e comunicative, occhi spalancati e deformazioni che ne stravolgono le fisionomie. Qui l’uso del colore si amplia a gamme sature, diventa un’esplosione “fauve”, e il segno si fa ancora più espressionista, determinando una ulteriore maturazione del percorso.

Questa alchimia pittorica, con cui Lauretti riesce a produrre anche effetti tridimensionali, è certamente una delle caratteristiche più interessanti e nuove di questo lavoro, e giunge ad effetti spettacolari in opere come “Ice hot” del 2002, “Hungry”, “Mad almost odd” e “Magic wood” del 2004 e in “The Fable of…” del 2006. 

 

I prossimi appuntamenti della Galleria d’Arte 18

 

La Galleria d’Arte 18 promuove il primo “Concorso delle Arti”, in programma dal 10 al 23 marzo con una grande collettiva riservata agli artisti emiliani (le richieste di partecipazione devono arrivare alla Galleria entro il 20 febbraio).

Il vincitore, eletto da una commissione composta dai critici d’arte della galleria, sarà premiato con una mostra personale in Galleria e con la realizzazione di un catalogo.

Dal 24 Febbraio all'8 marzo 2007 la Galleria d’Arte 18 ospiterà la personale di Livio Lo visone, a cura del professor Franchino Falsetti.

 

 

 

 

 

 

 

Ufficio stampa: Studio Chiara Caliceti Tel. 051/5870818 - 5873602

Contact: Luciana Caramia – lucianacaramia@hotmail.com

Fabiana Salsi – salsifabiana@hotmail.com

 

 

martedì 23 gennaio 2007

Rapporto Zoomafia 2006 - CATANIA, VENERDI 26 GENNAIO 2007, ORE 10.30

 

 Animali & Criminalità: presentazione del

         Rapporto Zoomafia 2006

     il "caso Sicilia"

 

CATANIA, VENERDI 26 GENNAIO 2007, ORE 10.30

EX MONASTERO DEI BENEDETTINI AULA A/8

(Facoltà di Lettere e Filosofia, piazza Dante 32)

 

 

Evento organizzato dal Coordinamento regionale Sicilia della LAV in collaborazione con la Facoltà di Lettere e Filosofia ed il L.E.I.F. Laboratorio di Etica e Informazione Filosofica dell'Università di Catania. L'iniziativa affronta il tema dei rapporti tra criminalità e sfruttamento degli animali nella nostra Regione. Il programma è consultabile sul sito www.lavsicilia.it.

 

 

INCONTRO  CON  LA STAMPA

Per i sigg. Giornalisti l'appuntamento è alle

ore 11.00 di venerdì 26 gennaio

per interviste e dichiarazioni; si raccomanda

la presenza di fotografi e videoperatori

 

 

 

Relazioni ed interventi di:

 

o       Giuseppe PEZZINOProfessore di Filosofia Morale all'Università di Catania, Direttore del Dipartimento di Scienze Umane e del L.E.I.F.

 

o       Ciro TROIANO - LAV Onlus, Responsabile Osservatorio Nazionale Zoomafia

 

o       Ennio BONFANTI - LAV Onlus,  Responsabile provinciale di Caltanissetta

 

Introduce e modera:

 

o       Gabriele FALLICA - Giornalista, Direttore del quotidiano on-line Assud.it

 

 

 

Info e accrediti:        LAV Sicilia 347.7028904 - 333.2210604 - 329.2171017

Email:                          ufficiostampa@lavsicilia.it - lav.sicilia@infolav.org

Web:                            www.lavsicilia.it - www.lav.it

 

 

 

Sono stati invitati a partecipare:

rappresentanti dell'Arma dei Carabinieri, della Polizia di Stato, della Guardia di Finanza, del Corpo Forestale, della Guardia Costiera, della Polizia Provinciale e della Magistratura; rappresentanti della Direzione Investigativa Antimafia e della Direzione Distrettuale Antimafia; Presidenti della Camera, del Senato e dell'Ars; Ministro e Sottosegretario alla Giustizia; Parlamentari regionali, nazionali ed europei; Presidente e membri della Commissione Antimafia; rappresentanti delle Organizzazioni sindacali delle Forze dell'Ordine.

 


Per ricevere i comunicati stampa iscriviti a questa comunita'
www.domeus.it/groups/comunicati_stampa_lavsicilia
oppure invia una e-mail vuota a:
comunicati_stampa_lavsicilia-subscribe@domeus.it

Le prime visite virtuali di Milano in MP3, realizzate da Audiostelor su Lulu.com

Vuoi visitare Milano in maniera diversa?

Le prime visite virtuali di Milano in MP3,

realizzate da Audiostelor e disponibili in 8 lingue, su Lulu.com

 

Milano — 23 gennaio, 2007— Le prime visite guidate sulle principali attrazioni turistiche di Milano, in formato MP3, sono disponibili in anteprima mondiale nella vetrina virtuale di Stelor, su Lulu.com (www.lulu.com), il sito che permette a chiunque di pubblicare le proprie opere di ingegno senza costi.
 
Il progetto di Audiostelor nasce dal sogno di far vivere la città ai turisti, con la stessa passione ed intensità di chi la vive tutti i giorni.

 
Con le guide realizzate da Audiostelor, i turisti hanno un amico in più nelle città che visitano; un amico che li accompagna non solo durante la visita nei posti più famosi, come musei, chiese, centri storici, siti archeologici e pinacoteche, ma anche nei luoghi frequentati solo dalla gente del posto, come ad esempio bar, mercati, negozi e molto altro ancora che sfugge di solito ad un turista costretto a contare sulla informazione tradizionale.

Le visite virtuali di Audiostelor sono prodotti dall’alto livello qualitativo, realizzate da autori professionali e guide turistiche abilitate dalla Regione Lombardia. Alle tradizionali lingue europee come italiano, inglese, tedesco, spagnolo e francese si aggiungono anche quelle di culture diverse, tra cui russo, giapponese e polacco.

Tutto questo per offrire uno strumento incredibilmente flessibile, che nel mondo dei lettori MP3 presenti ormai su qualsiasi dispositivo elettronico come telefoni cellulari e palmari resta sempre alla portata di mano!

 

“Da oggi i turisti che visitano Milano hanno un amico in più in città”, ha detto la Dott.sa Tatiana Rykoun, laureata in Scienze del Libro presso l’università di Mosca e product manager di Audiostelor.  “La possibilità di far visitare virtualmente qualsiasi città del mondo a persone distanti migliaia di chilometri da noi come quelle di fornire visite guidate ai turisti non è una remota eventualità del futuro ma una realtà odierna. La nostra società è in forte espansione e stiamo già producendo le basi per le visite guidate dei principali siti turistici mondiali”.

 
“Il progetto di Audiostelor è in linea con la filosofia di Lulu. Tramite i nostri servizi, gli utenti possono realizzare qualsiasi tipo di opera, che sia un libro, un cd musicale, un video o un semplice mp3, e realizzare profitti.” ha dichiarato Gail Jordan, portavoce di Lulu.com. “Siamo molto felici che Lulu, in Italia come in tutti gli altri paesi nei quali siamo presenti nel mondo, aiuti la creatività dei nostri utenti e permetta loro di realizzare progetti innovativi profittevoli”.

 
Le guide virtuali di Audiostelor sono disponibili all’indirizzo:  http://stores.lulu.com/Audiostelor

 
A proposito di Lulu: Lulu.com è leader per i nuovi contenuti digitali su Internet, con oltre 100.000 titoli pubblicati, e oltre 2.500 nuovi titoli ogni settimana, creati da utenti di oltre 80 differenti paesi nel mondo. Lulu sta cambiando il mondo dell’editoria, permettendo ai creatori di libri, video, periodici, file multimediali e altri contenuti, di pubblicare il proprio lavoro nel completo controllo di diritti ed editoriale. Lulu permette ad utenti ed aziende di creare prodotti di alta qualità, da vendere direttamente ai propri clienti e al resto degli utenti di Lulu.com. Con una vetrina virtuale a disposizione, così come con l’assistenza per i servizi di marketing, i creatori di contenuti sono pienamente supportati per ottenere profitto dalle proprie opere. Grazie ad uffici negli Stati Uniti, in Canada, Inghilterra ed Europa, gli utenti di Lulu possono raggiungere tutto il mondo.

 

A proposito di Audiostelor: Fondato nel 2006 da Tatiana Rykoun, Stefano Calicchio e Lorenzo Mennillo, Audiostelor è un progetto della società Stelor S.n.c. con centinaia di visite virtuali MP3 già registrate e pronte alla vendita diretta. Sei pregato di visitare http://stores.lulu.com/audiostelor per maggiori informazioni.

 

# # #

Per ulteriori informazioni su Lulu.com:

Eleonora Gandini

PR Italy Lulu.com

egandini@lulu.com

tel.+39 348 0528567

oppure

europe_pr@lulu.com

 

Per ulteriori informazioni su Audiostelor:

Dott. Stefano Calicchio

s.calicchio@stelor.it  

Telefono: (+39) 329.83.91.006

Tutte le news della Rete le trovi sul:


Giornale online realizzato da una redazione virtuale composta da giornalisti e addetti stampa, professionisti di marketing, comunicazione, PR, opinionisti e bloggers. Il CorrieredelWeb.it vuole promuovere relazioni tra tutti i comunicatori e sviluppare in pieno le potenzialità della Rete per una comunicazione democratica e partecipata.

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.

L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.

Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License

CorrieredelWeb.it è un'iniziativa del Cav. Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista

indirizzo skype: apietrarota