venerdì 20 ottobre 2006

Comunicato LAV: MESSINA, INCHIESTA POLIZIA SU MAFIA E CORSE CAVALLI. APPELLO LAV A PROCURATORE ANTIMAFIA: SPECIFICHE INDAGINI SU ZOOMAFIA SICILIA


Comunicato Stampa LAV:

 

MESSINA, INCHIESTA DELLA POLIZIA SUGLI INTERESSI DELLE COSCHE MAFIOSE NELLE CORSE CLANDESTINE DI CAVALLI.

 

PLAUSO DELLA LAV CHE RIVOLGE UN APPELLO AL PROCURATORE ANTIMAFIA GRASSO: CONTRO LA RECRUDESCENZA DELLA ZOOMAFIA IN SICILIA SI AVVIINO SPECIFICHE INDAGINI

 

 

Nuovo intervento della Polizia di Stato a Messina contro le corse clandestine di cavalli: fra gli arrestati dell'operazione "Staffetta" condotta ieri dalla Squadra mobile contro la famiglia mafiosa del boss Giacomo Spartà, detenuto, che controlla la zona sud di Messina, figurano numerosi elementi criminali che erano specializzati nelle corse clandestine di cavalli organizzate nelle vie cittadine. L'ottima inchiesta della Polizia ha pure accertato che gli animali sfruttati erano anche dopati: i farmaci venivano prelevati da ospedali cittadini, grazie a dipendenti compiacenti, e consegnati a Mario Crisafi, indagato, guardia giurata presso alcuni nosocomi messinesi.

 

La LAV – così come aveva fatto lo scorso giugno in occasione di un altro blitz della Questura di Messina, 
sempre contro le gare ippiche clandestine - esprime vivo apprezzamento e plauso per la brillante 
operazione della Polizia e per l'impegno del Gip Maria Eugenia Grimaldi e del sostituto procuratore della 
DDA di Messina Rosa Raffa. La LAV si augura che le accertate gravissime complicità nell'ambito 
ospedaliero vengano esemplarmente punite e che ai personaggi coinvolti nello sfruttamento dei cavalli 
vengano applicate le pene massime della legge 189/2004 contro il maltrattamento degli animali: chiunque 
promuove, organizza o dirige competizioni non autorizzate tra animali è punito con la reclusione da uno a tre 
anni e con la multa da 50.000 a 160.000 euro. Intanto la LAV chiede che i competenti organi amministrativi 
degli ospedali coinvolti provvedano a sospendere dal lavoro quei dipendenti che trafugavano i 
medicinali usati come doping per i cavalli, e che la Prefettura di Messina revochi subito la qualifica di 
guardia  giurata al Crisafi.

 

Come dimostrato dalle numerose indagini di polizia, negli ultimi anni in Sicilia si è assistito ad una recrudescenza esponenziale del fenomeno dell'ippica clandestina e del relativo giro d'affari delle scommesse gestito da organizzazioni malavitose. Secondo la LAV, si tratta ormai di un fenomeno di ampie proporzioni, diffuso in ogni provincia dell'Isola, divenuto una realtà criminale preoccupante che si è sviluppata a causa del  ferreo controllo mafioso del territorio. Le corse abusive di cavalli costituiscono per le organizzazioni criminali un sicuro e redditizio investimento dei propri illeciti introiti economici: una sola corsa può fruttare fino a 50.000 euro. Per questi motivi la LAV chiede al Procuratore nazionale antimafia, Pietro Grasso, alle Forze dell'Ordine ed agli Organi inquirenti siciliani di avviare specifiche indagini ed inchieste contro gli interessi criminali nelle corse ippiche clandestine e, in generale, gli altri aspetti della zoomafia.

 

In proposito l'Osservatorio Zoomafia LAV ricorda che in passato proprio a Messina è stata accertata la presenza mafiosa nelle gare ippiche: nel 2002, con l'operazione "Game over" contro il clan del rione Giostra, la DDA e la Squadra Mobile messinesi accertarono che fra le attività criminali del gruppo vi erano proprio le corse di cavalli ed i combattimenti tra cani, poi confermate dalle dichiarazioni del pentito Antonino Strabuzzi.

 

La "vocazione criminale" alle corse di cavalli della famiglia mafiosa del boss Spartà, infine, è stata evidenziata anche nella relazione conclusiva della Commissione parlamentare antimafia, approvata il 18 gennaio 2006 (Tomo I, pagg. 357- 358): "il clan Spartà, operante nel villaggio S. Lucia sopra Contesse, nella zona sud della città. Retto dal boss Giacomo Spartà, detenuto in regime di cui all'art. 41-bis o. p., svolge attività criminali di vario genere, spaziando dal traffico di sostanze stupefacenti all'estorsione, alla gestione di corse clandestine, ai reati in materia di armi. (…) Come testimoniato dal rilevante numero di operazioni antimafia compiute nel corso degli ultimi anni e delle quali hanno riferito i responsabili dell'apparato di prevenzione e repressione, le organizzazioni cittadine appaiono interessate alle attività criminali tradizionali: traffico di sostanze stupefacenti ed estorsioni, in primo luogo, ma anche inserimento in attività economiche di rilievo pubblico o gestione di corse e scommesse clandestine".

 

 

20.10.2006

 

 

Ufficio Stampa LAV:  06.4461325 - 339.1742586  web:  www.lav.it

Info: www.infolav.org/lenostrecampagne/osservatorionazionalezoomafia/presentazione/index.htm


verdi su droga


DROGA. BULGARELLI (VERDI), DDL PER ABOLIRE FINI - GIOVANARDI



"Se mi capitasse mi farei una canna, e non ho problemi a dirlo". E' quanto afferma il senatore del Gruppo Verdi - Pdci Mauro Bulgarelli in un'intervista rilasciata al mensile "Donna Moderna" in edicola questa settimana.
" Ho presentato due disegni di legge per abolire la Fini - Giovanardi e autorizzare la vendita delle droghe leggere. Sono un fan de Le Iene. Hanno realizzato una fantastica provocazione in Parlamento, che fa piazza pulita di molte ipocrisie. Il campione del test effettuato alla Camera è di soli 50 deputati, mi sembra attendibile. Le percentuali di consumo di stupefacenti in Italia non sono molto diverse: il Parlamento è uno specchio del Paese. Se c'è una cosa che detesto, per cultura e formazione personale, è la dipendenza da qualcosa o qualcuno. Ma sono convinto che marijuana e hashish non creino dipendenza, né danni superiori al tabacco.
La cocaina - puntualizza il senatore dei Verdi - non so cosa sia. Mentre l'ultimo spinello l'ho fumato insieme a un gruppo di antiproibizionisti otto mesi fa, in un sit-in di protesta contro l'approvazione della legge Fini- Giovanardi. Adesso chi vuole fumare hashish e marijuana deve ricorrere al mercato clandestino. Cioè agli spacciatori, spesso gli stessi che vendono anche cocaina ed eroina.  E' l'illegalità che crea un legame tra i diversi tipi di droga. La morale non c'entra, ma la salute, sì. Di alcol e fumo muoiono ogni anno migliaia di persone, di cannabis nemmeno una".
 

giovedì 19 ottobre 2006

Notizie Economiche e Agevolazioni per l’Italia

Consulenza e Servizi alle Imprese
Richiedi subito il tuo finanziamento online
http://www.eurofinanziamenti.net  - prestiti, mutui, leasing, agevolazioni.... e tanti altri servizi.

 Primo Piano
SICILIA: AZIONI DI RIQUALIFICAZIONE E COMPLETAMENTO DELL'OFFERTA TURISTICA
Con decreto presidenziale n. 25/segr Giunta del 6 dicembre 2004, è approvato il bando per la concessione del contributo previsto dall'art. 75 della legge regionale 23 dicembre 2000, n. 32.
Il bando si riferisce...

mostra dettagli...

CANTIERE: ERGASTOLO SOSTITUITO DALLA PENA DELLA RECLUSIONE SPECIALE
Presentata lo scorso 2 ottobre in Parlamento una proposta di legge sull'abolizione dell'ergastolo.
Il provvedimento che, secondo i proponenti si inserirebbe nell'ottica della finalità...

mostra dettagli...


19/10/2006 :. UTENZE DOMESTICHE ALLEATE DEL FISCO

19/10/2006 :. LAZIO: BANDO ASSEGNI DI RICERCA

19/10/2006 :. PIEMONTE: BANDO PER LA RICERCA INDUSTRIALE E LO SVILUPPO PRECOMPETITIVO

19/10/2006 :. PUGLIA: LEGGE SABATINI, NUOVI TERMINI PER LA PRESENTAZIONE DI DOMANDE

19/10/2006 :. SICILIA: AZIONI DI RIQUALIFICAZIONE E COMPLETAMENTO DELL'OFFERTA TURISTICA

19/10/2006 :. CANTIERE: ERGASTOLO SOSTITUITO DALLA PENA DELLA RECLUSIONE SPECIALE

18/10/2006 :. MODALITÀ DI PAGAMENTO VINCOLATE PER I PROFESSIONISTI

18/10/2006 :. IL MINISTRO INTERVIENE SULLA TASSAZIONE DELLE RENDITE FINANZIARIE

18/10/2006 :. ADEGUAMENTO AGLI STUDI ENTRO FINE MESE

18/10/2006 :. UMBRIA: CONTRIBUTI ALLE AZIENDE AGRICOLE PER IMPIANTI A FINI ENERGETICI

17/10/2006 :. UN 'BACO' NELLA RIFORMA IRPEF. CH I HA FAMIGLIA CI RIMETTE

17/10/2006 :. FRIULI: FINANZIAMENTI PER LE IMPRESE AGRICOLE IN DIFFICOLTÀ

17/10/2006 :. TORNA LA TASSA DI SUCCESSIONE: FRANCHIGIA DI 1 MILIONE DI EURO

17/10/2006 :. PER IL FISCO UN BROGLIACCIO CHE VALE ORO

16/10/2006 :. VIA ALLA FUSIONE AUTOSTRADE-ABERTIS

16/10/2006 :. LAVORO NERO - LE NUOVE MISURE SUL SOMMERSO SECONDO L'INPS

16/10/2006 :. TRASFERIMENTO DEL LAVORATORE

16/10/2006 :. PRODI: LOTTERÒ CONTRO L'EVASIONE FISCALE

16/10/2006 :. SCUOLA: 50MILA POSTI IN MENO DALLA MANOVRA

13/10/2006 :. CATASTO: PIÙ CARE DEL 60% LE TASSE SULLA TRASCRIZIONE DEGLI IMMOBILI

13/10/2006 :. L'ISCRIZIONE MEDIATORI COME CONDIZIONE PER LA NASCITA DEL DIRITTO ALLA PROVVIGIONE

13/10/2006 :. CON LA NUOVA DIRETTIVA SULLE S.P.A. FACILITATO IL CONFERIMENTO DI AZIONI

13/1 0/2006 :. LAZIO: BANDO PER LA RIQUALIFICAZIONE E ADEGUAMENTO DELLE STRUTTURE BALNEARI.

13/10/2006 :. PIEMONTE: BANDO REGIONALE PER LA RICERCA INDUSTRIALE SVILUPPO PRECOMPETITIVO PER IL 2006.

13/10/2006 :. CAMPANIA: PROGETTO I.SO.LA., BANDO PER IL FINANZIAMENTO DI WORK EXPERIENCE.

13/10/2006 :. OBBLIGHI TRIBUTARI: MANCATO PAGAMENTO DELLE SOMME DOVUTE IN BASE A RICHIESTA DI CONDONO

12/10/2006 :. MONTEZEMOLO: DISTANZE SU TFR. IL MINISTRO: MENO TASSE PER 9 ITALIANI SU 10

12/10/2006 :. CENTRI DI COMPETENZA TECNOLOGICA, IN GU IL BANDO

12/10/2006 :. DONAZIONI: LE NOVITA' DOPO IL D.L. N. 223/2006

12/10/2006 :. SOCI LAVORATORI: INCLUSI NEL CALCOLO PERCENTUALE PER L'ASSUNZIONE DI APPRENDISTI

12/10/2006 :. CONTRIBUTI PER INTERVENTI DI RICOMPOSIZIONE FONDIARIA

11/10/2006 :. DEDUZIONI "AUTO" REVISIONATE

11/10/2006 :. LA CASSA INTEGRAZIONE ANCHE PER I CONTRATTI DI FORMAZIONE

11/10/2006 :. ALIQUOTA AL 12,5% PER LE PLUSVALENZE REALIZZATE NELLA VENDITA DI IMMOBILI.

11/10/2006 :. CONTRATTI DI FILIERA, LA GESTIONE È AFFIDATA A ISA S.P.A.

10/10/2006 :. SARDEGNA: SCADENZA PER LE DOMANDE SUL MERCATO AVICOLO COLPITO DALL' INFLUENZA

10/10/2006 :. SARDEGNA: I CONTRIBUTI SUGLI INVESTIMENTI PER LE AZIENDE AVICOLE DA CARNE

10/10/2006 :. IN ABRUZZO SOSTEGNO AI CONSORZI DI PMI

10/10/2006 :. A LATINA INCENTIVATE LE AGGREGAZIONI DI IMPRESE FEMMINILI

10/10/2006 :. SARDEGNA: AIUTI PER LA PRODUZIONE E COMMERCIALIZZAZIONE DEI PRODOTTI DELL'APICOLTURA

09/10/2006 :. PRODI: LA FAMIGLIA È CENTRALE NELLA NOSTRA FINANZIARIA

09/10/2006 :. EMILIA: MODIFICA DELLA DISCIPLINA SULLE FORME COLLETTIVE DI GARANZIA NEL SETTORE AGRICOLO

09/10/2006 :. BERLUSCONI: "PRONTI A MANIFESTARE IN TUTTA ITALIA"

09/10/2006 :. INCENTIVI PAC PER L'AGRICOLTURA

05/10/2006 :. PIEMONTE: BANDO REGIONALE PER LA RICERCA INDUSTRIALE E LO SVILUPPO PRECOMPETITIVO

05/10/2006 :. MONTEZEMOLO: TROPPE IMPOSTE SULLE IMPRESE, BISOGNA RIFORMARE LO STATO

05/10/2006 :. LICENZE WIMAX, IL BANDO È IN ARRIVO

04/10/2006 :. LAVORI ECCEZIONALI E DEROGA AI LIMITI DI STRAORDINARIO E RIPOSI

04/10/2006 :. PROGRAMMA PARI: INCENTIVI ALLE AZIENDE CHE ASSUMONO

03/10/2006 :. PAGAMENTI CON CARTE DI CREDITO: QUANDO IL NEGOZIANTE È RESPONSABILE

02/10/2006 :. DAL PRIMO OTTOBRE PER LE RISTRUTTURAZIONI SI TORNA ALL'ANTICO

02/10/2006 :. LE NUOVE MISURE PER CONTRASTARE LE INTERCETTAZIONI ILLEGALI

02/10/2006 :. INTERVENTI PER PROMUOVERE IL RIUTILIZZO DI IMMOBILI INDUSTRIALI IN DIS USO

02/10/2006 :. PER L'IMMOBILE D'IMPRESA L'OPZIONE IVA È ONLINE

29/09/2006 :. FINANZIARIA 2007 - LE RENDITE PUNTANO AL 20%

28/09/2006 :. CONTENZIOSO - COSTO DEDUCIBILE SE LA FATTURA È FALSA

28/09/2006 :. MANOVRA BIS - FABBRICATI, AMMORTAMENTI DUBBI

27/09/2006 :. FINANZIARIA 2007 - SUCCESSIONI, TORNA L'IMPOSTA

24/09/2006 :. IMMOBILI - SULLA CESSIONE DI IMMOBILI VINCE L'IVA

22/09/2006 :. CONFLITTO DI INTERESSE E VIOLAZIONE DEL PRINCIPIO DI IMPARZIALITÀ

22/09/2006 :. NUOVO PIANO PAESISTICO REGIONALE PER LA SARDEGNA

22/09/2006 :. IMPOSTA AD ABI LA SOSPENSIONE DELLA CIRCOLARE SUI COSTI DI CHIUSURA

22/09/2006 :. CONFLITTO DI INTERESSE E VIOLAZIONE DEL PRINCIPIO DI IMPARZIALITÀ.

20/09/2006 :. L.488: I CONTROLLI SONO PIÙ SEVERI ANCHE PER GLI ARTIGIANI

20/09/2006 :. < /b>NON FERMARSI ALL'ALT NON E' REATO

20/09/2006 :. BANCAROTTA FRAUDOLENTA DOCUMENTALE: ELEMENTO SOGGETTIVO DEL REATO

20/09/2006 :. SGRAVIO AL SUD E TRASFERIMENTO DI AZIENDA

20/09/2006 :. IL PIANO DI LAVORO PER I PONTEGGI


*In conformità con quanto disposto dal garante in materia di spamming, ai sensi della Legge D LGS 196/2003 sulla Privacy, La informiamo che il suo indirizzo email è stato reperito sul web verrà trattato per il presente invio e poi cancellato. La cancellazione avviene inserendo il presente indirizzo email in un database definito Blacklist per evitare di disturbarla ulteriormente in futuro.
*INFORMATIVA sulla PRIVACY- Dal 1°Gennaio 2004 è entrata in vigore la nuova normativa sulla PRIVACY che ai sensi dell´art.13 del decreto legislativo 30 giugno 2003 n°196, abroga e sostituisce la legge del 31 dicembre 1996 n°675 recante disposizioni per la tutela delle persone e degli altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali. Il codice stabilisce che il soggetto interessato debba essere preventivamente informato in merito all´utilizzo dei dati che lo riguardano e che il trattamento dei dati personali da parte di terzi è ammesso solo con il consenso espresso del soggetto interessato salvo i casi previsti dalla legge.

** L´Europa ha adottato come norma per il Permission Marketing l´opzione OPT-in la quale prevede che sia l´utente ad iscriversi ad un servizio di suo interesse o a richiedere informazioni commerciali - a differenza dell´opzione OPT-out- adottata per esempio dagli USA- nella quale l´utente viene iscritto a priori ad un servizio dandogli però la possibilità di cancellarsi.
Egomailing - Einsar Ltd - FOLKESTONE KENT CT19 4RH UK - Mail: postmaster@eegomailing.mooo.com


EGOmailing Informa - Copyright 2006

Per cancellarsi dalla newsletters clicca quì -

In: verdi su rating


--

FINANZIARIA: RATING. RIPAMONTI (VERDI), DECLASSAMENTO DOVUTO A CDL

DA STANDARD & POOR VALUTAZIONI POLITICHE


"Il declassamento deriva unicamente dalle disastrose politiche economiche della precedente legislatura". Lo afferma il senatore Natale Ripamonti, vicepresidente del gruppo Verdi - Pdci di palazzo Madama, commentando le valutazioni delle agenzie di rating.
" Infatti -prosegue l'esponente dei Verdi -  il debito ha ripreso ad aumentare, l'avanzo primario si è azzerato e, per quattro anni consecutivi, il deficit ha superato ampiamente la soglia del 3 per cento in rapporto al Pil.  
Non si comprende quali siano le valutazioni dell'agenzia Standard & Poor quando afferma che la finanziaria del 2007 non garantisce il rientro del 3 per cento del deficit. Più che una valutazione tecnica può essere considerata una valutazione politica, non certo spiegabile, né giustificabile. Al contrario, la finanziaria per il 2007 rimetterà i conti a posto e garantirà le risorse per maggiore equità e sviluppo duraturo e sostenibile per il nostro Paese".

PDCI SU INCIDENTE LAVORO


             SENATO DELLA REPUBBLICA
"Insieme con l'Unione. Verdi-Comunisti Italiani"
                         Ufficio Stampa

Tel. Ufficio Stampa: 06-67062309 - 2185







INCIDENTI LAVORO: TIBALDI (PDCI), FERMARE TRAGEDIA QUOTIDIANA

LOTTA A LAVORO NERO E PRECARIETA'.  PARTE COMMISSIONE D'INDAGINE SU MORTI BIANCHE


"Siamo con L'Osservatore Romano nel denunciare le ultime due vittime sul lavoro: l'artigiano edile albanese di 39 anni, Davhid Pellumb e l'operaio Roberto Castagnaro di 43 anni. Non bisogna mai distogliere l'attenzione da quella che è una vera e propria tragedia quotidiana". Lo ha dichiarato il senatore Dino Tibaldi del gruppo Verdi-Pdci e membro della Commissione lavoro a palazzo Madama. "Anche per questo abbiamo accelerato i tempi di istituzione di una Commissione d'indagine sulle morti bianche, che dovrà non solo fotografare l'entità del fenomeno ed i relativi costi sociali, ma dovrà individuare gli strumenti più idonei, di carattere legislativo e amministrativo, per sconfiggerlo. Ribadisco che il Testo Unico sulla sicurezza è un fatto indubbiamente positivo, ma non è assolutamente sufficiente. Una vera lotta che affermi il diritto alla salute e alla sicurezza dei lavoratori passa in primo luogo attraverso la prevenzione, il potenziamento delle Asl e della vigilanza, la lotta al lavoro nero ma soprattutto la lotta alla precarietà del lavoro, che pone i lavoratori nella condizione di non poter far rispettare il loro diritto alla sicurezza".

Villa-armony.com: to recover health and form in the natural paradise of Coast Smerlada.

19.10.2006 – Sardinia

Hotel in Sardinia has decided to renew again for the next year the agreement with the Search Engine Positioning campaign.

Villa Armony, prestigious Hotel in Costa Smeralda, is furnished with beauty farm center that offers to its guest the possibility to have cures made by specialists in different fields: from the strictly medical, to the aesthetic and wellness, dermatological and dietary.

For those who need to recover their strength after an hard period, to find again the physical form that has been lost because of bed alimentary behaviors and life habits. Or for those who want to make a complete check-up. They can ask to Villa Armony Hotel Porto Cervo, located in the beautiful natural amphitheatre of Coast Smeralda in Sardinia.

Andrea Caminiti, Promozione-Online marketing director, has assumed that “With no doubt these are services for health and wellness for anybody. People really want them. But in the big sea that Internet is, it is useful to offer people a compass to direct them toward really good quality structures. This is the reason why we have carefully selected key-words: to place www.villa-armony.com in the first positions of the research of search engines and results have been really satisfactory for the company. The consequences have been so good that the Hotel has decided to invest again this year on search engine positioning campaign.”


Promozione-Online press release office.



PALERMI SU PAPA


             SENATO DELLA REPUBBLICA
"Insieme con l'Unione. Verdi-Comunisti Italiani"
                         Ufficio Stampa

Tel. Ufficio Stampa: 06-67062309 - 2185











PAPA. PALERMI (PDCI),  LAICITA' DELLO STATO BASE REPUBBLICA


INTOLLERABILE STRUMENTALIZZAZIONE DEI POLITICI


"Benedetto XVI è libero – come tutti in un paese democratico – di dire le sue idee. E’ invece intollerabile la corsa di esponenti politici di trasformare le idee del Papa nella loro piattaforma politica". Lo afferma la senatrice Manuela Palermi, presidente del Gruppo Verdi - Pdci di palazzo Madama.
"Tutti, a qualsiasi 'parte' appartengano, dovrebbero vigilare sulla laicità dello Stato, che non è, come dice Benedetto XVI, una malattia, ma un fondamento della Repubblica.
Conta poco che lo chiami laicismo invece di laicità. Per quanto riguarda la libera discussione delle idee, trovo francamente inadeguato ad una personalità intellettuale, qual è Benedetto XVI, l’accanimento contro l’omosessualità, e l’insistenza su modelli di vita che il tempo ha nei fatti spazzato via".

LEGGE ELETTORALE: PALERMI (PDCI), IMPAZZIMENTO UNIONE


             SENATO DELLA REPUBBLICA
"Insieme con l'Unione. Verdi-Comunisti Italiani"
                         Ufficio Stampa

Tel. Ufficio Stampa: 06-67062309 - 2185









LEGGE ELETTORALE: PALERMI (PDCI), IMPAZZIMENTO UNIONE

NON CONDIVIDO POSIZIONE MARINI

"C’è qualche impazzimento dentro l’Unione. Con tutti i problemi che abbiamo con la Finanziaria, con le tensioni del Senato a causa della risicata maggioranza, trovo incomprensibile da parte del presidente Marini considerare un problema la legge elettorale". Lo afferma la senatrice Manuela Palermi, Presidente del Gruppo Verdi-Pdci a palazzo Madama.
"Mi chiedo quanto interessi ai cittadini che, nella stragrande maggioranza, hanno problemi ben più seri da affrontare: penso al lavoro, alla precarietà, agli stipendi insufficienti. Quella di Marini - conclude l'esponente del Pdci - mi sembra un’uscita del tutto estemporanea che non condivido affatto. Le questioni che il centrosinistra deve affrontare sono ben più serie".

GUANTANAMO: PALERMI (PDCI), GOVERNO RIFERISCA IN AULA


             SENATO DELLA REPUBBLICA
"Insieme con l'Unione. Verdi-Comunisti Italiani"
                         Ufficio Stampa

Tel. Ufficio Stampa: 06-67062309 - 2185







GUANTANAMO: PALERMI (PDCI), GOVERNO RIFERISCA IN AULA


INAMMISSIBILE ITALIA COMPLICE ORRORI GUANTANAMO


"Il governo riferisca in Aula. E' necessario che l'esecutivo informi il parlamento sul caso dei quattro carabinieri dei Ros che svolsero interrogatori nel carcere di Guantanamo". Lo afferma la senatrice Manuela Palermi, Presidente del Gruppo Verdi-Pdci a palazzo Madama. "È inammissibile che l'Italia, in qualsiasi modo, sia stata complice degli orrori di Guantanamo e di quel sistema illegale di torture ed interrogatori. Inoltre è gravissimo e completamente illegale che si siano svolti interrogatori senza autorizzazione della Magistratura e senza alcun processo in corso: a che titolo e perché quei carabinieri erano lì? Più volte in passato abbiamo chiesto che quel carcere, vera terra di nessuno, tomba dei diritti umani fosse chiuso attraverso un pronunciamento forte ed una censura verso il governo degli Stati Uniti da parte dell'Europa e di tutti i Paesi che si dicono democratici. Rimanemmo inascoltati: ora apprendere un coinvolgimento dell'Italia in un luogo dove la violazione dei diritti e la tortura sono all'ordine del giorno, suscita preoccupazione ed indignazione. Abbiamo presentato, come gruppo Verdi-Pdci, una interpellanza urgente affinché il governo si attivi in tutte le sedi per far luce sulla vicenda".






Riciclarte: quando il recupero diventa creazione

 

Riciclarte è l'innovativo progetto ideato da Mollusco & Balena con l'obiettivo di raccogliere una comunità di artisti, italiani e stranieri, che prediligono l'utilizzo di materiale di recupero per le proprie creazioni.

Da dieci anni Riciclarte presenta e promuove la trash art in Italia ed ora, grazie al nuovo progetto web offre ancora nuove opportunità agli utenti e agli artisti.
www.riciclarte.it, progetto unico nel suo genere, è stato rinnovato nella grafica ed ampliato nei contenuti, forte del ruolo a cui aspira: diventare non solo un luogo d'incontro e di scambio per chiunque sia interessato al riciclo e all'arte, ma anche un portale attraverso cui informarsi e promuovere la propria arte.

Accanto ai servizi tradizionalmente riservati agli artisti, cioè una galleria espositiva virtuale e una pagina di presentazione e descrizione, www.riciclarte.it offre nuove sezioni:

  • un calendario aggiornato quotidianamente con tutti gli eventi, le fiere, le mostre, i cui temi sono legati all'arte moderna e contemporanea e al riciclo;

  • un blog in cui autori, artisti e visitatori possono scambiare idee e conoscere news interessanti su tutto ciò che è "riciclarte" e all'interno del quale si possono trovare notizie riguardanti tutti i concorsi banditi in Italia e all'estero;

  • una sezione link attraverso la quale è possibile raggiungere la parte del web che si occupa di ambiente, sostenibilità, riciclo…il web che scambia, crea, discute e tematizza;

  • una sezione relativa alle gallerie disponibili ad allestire mostre o organizzare eventi legati al mondo della trash art all'interno dei propri spazi espositivi;

  • un "mercato virtuale" in cui è possibile cercare, pubblicare e scambiare annunci relativi a prodotti e materiali che saranno riutilizzati, affinché gli scarti non rimangano rifiuti, ma possano trasformarsi in arte o vivere una seconda vita…


Per informazioni, proposte, collaborazioni e segnalazioni scrivete a:
info@riciclarte.it


www.riciclarte.it
www.riciclarte.eu
www.riciclarte.com


Ufficio Stampa e Comunicazione
Mollusco & Balena - Euro.runner

Laura Giampaoli
Tel.+39 051 5871676
Fax + 39 051 74507942

web: http://www.molluscobalena.it
http://www.eurorunner.com


 

pdl del pdci su valorizzazione biblioteche


COMUNICATO STAMPA



PDCI PRESENTA PDL PER VALORIZZAZIONE BIBLIOTECHE ROMA E FIRENZE



Più risorse e maggiore autonomia alle biblioteche centrali nazionali di Roma e Firenze. E' quanto propone un disegno di legge presentato dai parlamentari Oliviero Diliberto, alla Camera, e Maria Pellegatta, al Senato.
"E' una proposta - sostiene la senatrice dei Comunisti italiani Maria Pellegatta - volta alla valorizzazione del ruolo di due prestigiosi istituti.
Queste biblioteche hanno il compito di catalogare, conservare, rendere accessibile il patrimonio documentario e librario di cui dispone l’Italia sia su supporto cartaceo che elettronico, costituendo una risorsa indispensabile per la cultura e la storia italiana.
La riduzione dei fondi e degli investimenti, decisa negli ultimi anni, ha determinato difficoltà anche nell’esercizio dei compiti istituzionali, oltre che nella partecipazione a programmi internazionali di tutela e sviluppo dei beni culturali.
L'intento del disegno di legge è dare ampia autonomia scientifica, gestionale e finanziaria alle biblioteche centrali nazionali di Roma e Firenze. Infatti, confermate e valorizzate le competenze e la funzione di coordinamento del Ministero, i due istituti potranno reperire risorse aggiuntive per poter assolvere il ruolo che assegna loro lo Stato, essenziale per la cultura e per l’accesso di tutti alla conoscenza, vera ricchezza delle società moderne".

APERTO DOMENICA: è on line il portale su tutte le aperture straordinarie di tutti i centri commerciali italiani


19.10.2006. È online www.apertodomenica.com, il portale che informa sulle aperture straordinarie dei centri commerciali in tutta Italia.
Dal Piemonte alla Puglia, dalla Lombardia alla Sicilia, passando per le altre 16 regioni italiane, www.apertodomenica.com contiene tutte le aperture domenicali e festive dei centri commerciali che hanno al loro interno un ipermercato o un superstore, basandosi sui dati resi noti dalle catene attraverso i loro siti web.

Come funziona questo nuovo servizio?
Nell'home page di www.apertodomenica.com, l'utente trova due modalità di ricerca.

A sinistra dell'home page è presente la RICERCA VELOCE: immettendo la Regione e la Provincia, il sistema visualizza le aperture straordinarie della domenica successiva, fornendo orari di apertura, indirizzo, numero di telefono e sito web dei centri commerciali aperti la domenica.

A destra dell'home page è presente la RICERCA AVANZATA: oltre a Regione e Provincia, è possibile inserire l'Insegna del centro commerciale e/o il Comune dove è situato, in modo da ottenere risultati più specifici e circoscritti, oppure è possibile ampliare l'intervallo di tempo in modo da includere più
domeniche successive. La ricerca avanzata si visualizza automaticamente a destra della pagina anche dopo aver effettuato la ricerca semplice, permettendo così all'utente di affinare i risultati e trovare l'informazione desiderata.

Non tutte le catene comunicano le aperture straordinarie all'interno dei loro siti internet. Spesso si affidano solamente agli striscioni appesi fuori dai punti vendita e alla pubblicità locale, strumenti che non raggiungono tutto il target potenziale. www.apertodomenica.com è uno strumento in più, gratuito e
a disposizione delle insegne e delle società di gestione dei centri commerciali, per far conoscere le date e gli orari delle aperture straordinarie.

All'interno di www.apertodomenica.com sono visualizzate le aperture dei centri commerciali e degli ipermercati/superstore con una superficie di vendita di almeno 2.500 mq. La possibilità di comparire per i punti vendita più piccoli (supermercati, superette, minimarket, discount, cash&carry, grandi superfici non alimentari) sarà attivata prossimamente



---------------------------------------------------------------------
Fonte: Corriere del Web.it  www.corrieredelweb.it

mercoledì 18 ottobre 2006

In: conferenza stampa Verdi su finanziaria - 19 ottobre





BULGARELLI SU INTERCETTAZIONI


             SENATO DELLA REPUBBLICA
"Insieme con l'Unione. Verdi-Comunisti Italiani"
                         Ufficio Stampa

Tel. Ufficio Stampa: 06-67062309 - 2185








INTERCETTAZIONI. BULGARELLI (VERDI), DL UN PRIMO PASSO

CON OPPOSIZIONE RAGGIUNTO BUON ACCORDO  

"Quello raggiunto tra maggioranza e opposizione è un buon accordo. Il provvedimento, comunque, deve essere considerato solo un primo decreto - stralcio sul tema delle intercettazioni, in quanto non esaurisce la complessità del problema. Infatti, affronta il caso delle intercettazioni illegali e non di quelle cosiddette 'legali', che si prestano ad essere soggette a trattamenti di tipo illegale". Lo afferma il senatore Mauro Bulgarelli che annuncia il voto favorevole del Gruppo Verdi - Pdci al decreto legge sulle intercettazioni.

"Certamente non si può prescindere dalle condizioni che hanno determinato l'emanazione del decreto: una realtà illegale, consolidata nel corso di almeno un decennio e talmente ramificata da far dire a qualcuno che la stessa democrazia era a rischio. Se è vero che i dati sensibili venivano raccolti in dossier da una pluralità di soggetti che per denaro vendevano informazioni, è evidente che c'è una grave falla nei sistemi di controllo, che pregiudica i diritti elementari alla privacy di tutti i cittadini. Il decreto si è dunque posto come primo obiettivo quello di sradicare questa prassi di schedare, spiare, catalogare i cittadini ritenuti di interesse. Nel corso dell'esame parlamentare - ricorda il senatore dei Verdi - si è convenuto che la distruzione di questo materiale sia il punto centrale del decreto. E' quindi ragionevole pensare ad un sistema che assicuri l'immediata secretazione del materiale ed il divieto di utilizzo dello stesso. In conclusione è evidente che, trovate le soluzioni idonee ai problemi sollevati in Commissione, il decreto contempera le esigenze di tutela dei dati personali con i diritti alla difesa e all'informazione che sono essenziali nell'equilibrio dell'ordinamento costituzionale e penalistico".



Buffalo Technology eletta "Rising Star" dal consiglio mondiale della distribuzione!

Onorificenza conferita ai produttori di hardware e software con
la crescita più elevata.

Milano, 18.10.2006

Buffalo Technology, produttore leader mondiale di soluzioni di
wireless networking, storage, multimedia e memorie, annuncia di
aver ricevuto da parte del consiglio mondiale dei distributori
di prodotti informatici (GTDC, Global Technology Distribution
Council) il titolo di "Rising Star" per l'eccellente crescita
del fatturato realizzato a livello mondiale tramite la
distribuzione. Tale riconoscimento é stato consegnato dal GTDC a
Buffalo Technology durante il vertice annuale del consiglio,
tenutosi a San Francisco, al quale hanno partecipato i migliori
produttori e distributori al mondo.

I membri del GTDC, il cui consiglio esecutivo è costituito dai
leader mondiali della distribuzione, tra cui Ingram Micro, Tech
Data, Magirus ed Avnet, generano più di 80 miliardi di dollari
di fatturato annuo ed hanno dato vita al titolo di "Rising Star"
per certificare l'impressionante crescita che aziende come
Buffalo Technology realizzano insieme ai propri distributori.

La rinnovata crescita della distribuzione informatica e
l'obiettivo dei distributori di offrire un reale valore aggiunto
non sono mai stati tanto evidenti, specialmente se si considera
la crescente enfasi posta dall'industria sui servizi offerti dal
canale di vendita, sull'efficienza logistica e la gestione dei
costi. La performance di Buffalo conferma l'eccellente domanda
per i suoi prodotti ed il ruolo chiave della distribuzione nel
raggiungere e supportare diversi tipi di utenti.

Il titolo di "Rising Star" viene conferito in base ai risultati
degli studi condotti dal Gruppo NPD per il servizio Distributor
Track®. Il Gruppo NPD é un'analista leader dei mercati
consumatori e retailer. Gli studi si riferiscono alla crescita
annuale reale del fatturato di un'azienda rispetto all'anno
precedente ed offrono una visione estremamente dettagliata delle
vendite via canale e delle tendenze dei prezzi persino per
sottocategorie di prodotto, includendo informazioni
particolareggiate su specifiche aree di interesse.

Per poter essere nominati "Rising Star" i produttori di hardware
devono aver realizzato con gli stessi prodotti una crescita di
fatturato tramite la distribuzione di almeno il 20% rispetto
all'anno precedente. Ai produttori di software invece viene
richiesta una crescita del 15%. Inoltre i produttori di hardware
vengono suddivisi in due categorie: vendor che si attestano tra
i 20 ed i 100 milioni di dollari di fatturato annui e vendor che
raggiungono più di 100 milioni di dollari.

"Siamo molto onorati di aver ricevuto questo premio perchè
ripaga pienamente i nostri sforzi atti ad offrire ai nostri
partner del canale distributivo le giuste soluzioni" afferma
Nino Patané, responsabile di Buffalo Technology in Italia e
presidente di TrendEurope. "Buffalo ha lavorato intensamente
alla costruzione di rapporti di mutua fiducia con i distributori
principali del mercato informatico globale. È quindi un onore
ricevere tale riconoscimento da un'organizzazione tanto
rilevante quanto il consiglio mondiale dei distributori di
prodotti informatici".

"La chiave del successo di ogni produttore di articoli
informatici é il proprio rapporto con i distributori e quindi il
successo dei distributori in termini di fatturato", afferma Tim
Curran CEO del GTDC. "Buffalo Technology merita sicuramente
questo riconoscimento non solo per il valore delle relazioni
costruite con i propri partner ma anche per l'ottima reputazione
guadagnata fornendo le soluzioni best-of-breed più richieste dal
mercato e mettendo i distributori in condizione di poter
raggiungere risultati significativi e positivi in termini di
fatturato."

----------------------------------------------------------------
-----------------------------------------------

Nota per la redazione:

Buffalo Technlogy ha affidato il proprio programma di sviluppo
del mercato italiano alla TrendEurope S.r.l., che si occupa tra
l'altro, della ricerca e gestione di distributori e rivenditori.


buffalo@trendeurope.com
tel +39 02 92851500
www.trendeurope.com

----------------------------------------------------------------
-----------------------------------------------

Buffalo Technology

Buffalo Technology é un produttore leader mondiale di soluzioni
di rete wireless, storage, multimedia e memorie. Le soluzioni
della Buffalo includono la premiata linea AirStation™, prodotti
wireless di facile impiego e dalle alte prestazioni per PMI,
SoHo e utenti domestici. Grazie alla tecnologia AOSS™
(AirStation One-Touch Secure System) impiegata in questi
prodotti, gli utenti sono in grado di creare una rete wireless
sicura tra le pareti domestiche o in ufficio schiacciando un
semplice tasto. Le soluzioni storage della Buffalo rispondono
alle esigenze sia individuali sia di piccole aziende fornendo
una linea versatile di dischi flash USB, dischi fissi portatili
o per PC come anche unità NAS dai prezzi vantaggiosi. Con i
player multimedia, Buffalo è l'unica azienda ad offrire un
portafoglio di soluzioni integrate WLAN, storage e multimediali
per la digitalizzazione domestica. Grazie alle forti alleanze
industriali con aziende quali Intel, Broadcom®, Nintendo e
Microsoft, Buffalo Technology é riuscita ad integrare le
tecnologie più avanzate in strumenti pratici per piccole aziende
o uso domestico.

Buffalo Technology, con sede principale in Giappone dispone di
uffici in Gran Bretagna, Irlanda, Germania, USA e Taiwan.
Per ulteriori informazioni pregasi visitare il sito
www.buffalo-technology.com.

Buffalo Technology, il logotipo di Buffalo Technology e le
denominazioni dei prodotti sopra indicati sono marchi registrati
di Buffalo Technology (UK) Limited. I nomi ed i logotipi di
terze parti qui annoverate sono di proprietà delle aziende
nominate.

----------------------------------------------------------------
-----------------------------------------------

Il Global Technology Distribution Council Il consiglio mondiale
dei distributori di prodotti informatici (GTDC) é
un'associazione industriale globale focalizzata sulla
definizione promozione del ruolo della distribuzione quale
canale di vendita per prodotti informatici sano e di successo.
Il consiglio é costituito dai distributori chiave del mercato,
disposti a "servire il canale", una rete di rivenditori
altamente qualificati e retailer che offrono hardware e software
ad utenti aziendali e consumatori in tutto il mondo. Per
ulteriori informazioni pregasi visitare il sito www.gtdc.org

----------------------------------------------------------------
-----------------------------------------------

Informazioni su Buffalo Technology, schede prodotti, immagini ad
alta risoluzione possono essere richieste presso

TrendEurope S.r.l.
Ufficio stampa
Email: press@trendeurope.com
Tel. +39 02 92851500

In: conferenza stampa Verdi su finanziaria - 19 ottobre



martedì 17 ottobre 2006

palermi su odg storace


LIBANO. PALERMI , NO CONVINTO DEL MIO GRUPPO A ODG STORACE
 
"L'ordine del giorno presentato dal senatore Storace era assolutamente inaccettabile perché equipara le missioni di guerra, messe in atto dai governi Bush - Blair e Berlusconi a missioni di pace, come quella in Libano". Lo afferma la senatrice Manuela Palermi, Capogruppo dei Verdi - Pdci  a palazzo Madama.
"Non potevamo che votare contro questo ordine del giorno pur essendo gli unici, con grande rammarico, del centrosinistra. Abbiamo con convinzione  ribadito il nostro no alla guerra"

In: comunicato sen. De Petris su previdenza agricoltura


-

De Petris: Dich voto Missione in Libano

Il Cobat chiama a raccolta il9/11/2006 alla fiera di Ecomondo - Rimini

Come ogni anno il Cobat, Consorzio Obbligatorio Batterie Esauste, parteciperà ad Ecomondo , la più importante fiera internazionale del recupero di materie ed energia e dello sviluppo sostenibile, che si terrà a Rimini dall'8 all'11 novembre 2006.

Sarà possibile incontrare i dirigenti del Consorzio presso lo stand dedicato alla raccolta e riciclo delle batterie esauste in Italia, situato di fronte a quello del Ministero dell'Ambiente, nel Padiglione: B1 stand. n. 75

Inoltre, nella giornata di giovedì 9, il Cobat terrà un incontro aperto a stampa, P.A. regionale e provinciale e operatori del settore:


"Il Cobat chiama a raccolta"

Risultati e strumenti del Consorzio leader dell'Italia che ricicla
giovedì 9 novembre
ore 15,30

presso la fiera Ecomondo
RIMINI FIERA SPA
Via Emilia 155, 47900 Rimini
Ingresso Hall Sud – accreditamento presso cassa "relatori"

Sala Mimosa - padiglione B6, piano terra


La S.V.,

è invitata alla presentazione dei risultati delle attività del Cobat e dei suoi nuovi strumenti di comunicazione e monitoraggio, finalizzati alla massimizzazione della raccolta e ad una sempre più efficace sensibilizzazione ambientale.

Interventi di:
Giancarlo Morandi, Presidente Cobat
Michele Zilla, Direttore Generale Cobat
Claudio De Persio, Direttore Operativo Cobat

Al termine dell'incontro seguirà cocktail

E' possibile richiedere l'invito, che darà anche l'accesso gratuito alla Fiera Ecomondo, inviando un fax o un'email a Hill & Knowlton Gaia: c.a. Dott. Andrea Pietrarota; fax: + 064404604 email: pietrarotaa@hkgaia.com

Fonte: Corriere del Web.it

http://www.corriere del web.it


------------------------------------------------------
Risparmia fino al 30% sulla Rc auto e approffitta dello sconto extra del 10%, fino al 31 Ottobre! Scegli Direct Line!
http://click.libero.it/direct_line6

PALERMI SU SCONTRO METRO


             SENATO DELLA REPUBBLICA
"Insieme con l'Unione. Verdi-Comunisti Italiani"
                         Ufficio Stampa

Tel. Ufficio Stampa: 06-67062309 - 2185






COMUNICATO STAMPA


SCONTRO METRO ROMA. PALERMI, CORDOGLIO PER VITTIME E SOLIDARIETA' A FERITI

"Come tutti siamo in attesa di comprendere la reale dinamica dell'incidente, nella speranza che non cresca il numero delle vittime con il passare del tempo. In questo momento intendo esprimere la solidarietà mia personale, e di tutto il Gruppo Verdi-Pdci del Senato, ai familiari delle vittime ed ai feriti". Lo afferma la senatrice Manuelea Palermi, presidente del Gruppo Verdi - Pdci di palazzo Madama.
"Nella tragedia un particolare plauso va alle forze dell'ordine, ai Vigili del Fuoco, alla Protezione Civile, al personale sanitario e a tutta la macchina dei soccorsi che si è mossa in maniera tempestiva".




Conto Corrente 6% Per I Primi 3 Mesi: Citibest da Citibank

Gentile Responsabile,

 

mi chiamo Michela Simoncini, Addetta Ufficio Stampa di Intarget.net (www.intarget.net), agenzia di Comunicazione e Marketing Digitale che si occupa della comunicazione on-line di Citibank Italia (http://www.citibank.com/italy/homepage/index.htm).

Le invio il comunicato stampa riguardante la promozione da parte di Citibest di un Conto Corrente 6% per i primi 3 mesi.

Sperando di aver suscitato in voi interesse, confidiamo di veder pubblicato il nostro comunicato.

 

Cordialmente

 

Michela Simoncini
Addetta Ufficio Stampa
michela@intarget.net



www.intarget.net

Milano
Via G. Meda, 45
20141 - Milano - Italy
tel. +39 02 99331014
fax. +39 050 754362

Pisa

Via Giuntini, 25 int.41
56023 - Navacchio - Italy
tel. +39 050 754360
fax. +39 050 754362

Web

www.intarget.net
intarget-net.blogs.com

Questo messaggio è destinato alle sole persone indicate e può contenere informazioni riservate.
Se ricevuto per errore, si prega di avvisare immediatamente il mittente e cancellare l'originale.
Ogni altro uso del messaggio è vietato.

 

Tutte le news della Rete le trovi sul:


Giornale online realizzato da una redazione virtuale composta da giornalisti e addetti stampa, professionisti di marketing, comunicazione, PR, opinionisti e bloggers. Il CorrieredelWeb.it vuole promuovere relazioni tra tutti i comunicatori e sviluppare in pieno le potenzialità della Rete per una comunicazione democratica e partecipata.

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.

L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.

Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License

CorrieredelWeb.it è un'iniziativa del Cav. Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista

indirizzo skype: apietrarota