venerdì 7 aprile 2006

DESIGN E ARREDAMENTO: E' ON LINE IL SITO DI FLAI

In occasione del Cosmit - il Salone Internazionale del Mobile di
Milano - e' stato realizzato da Alberton Consulting il nuovo sito web
di Flai, storica azienda che opera nel campo del complemento d'arredo.

E' on line, all'indirizzo www.flaiweb.it, il nuovo sito realizzato da
Alberton Consulting per Flai, storica azienda padovana con
quarant'anni di esperienza e di successi nel settore del complemento
d'arredo.
Come spiega Luigi Alberton, titolare di Alberton Consulting, "il sito
si distingue per un design chiaro e pulito, essenziale e raffinato,
in cui sobrieta' ed eleganza sono state volute e cercate proprio per
esaltare le qualita' del prodotto. Tutto concorre infatti a
focalizzare l'attenzione dell'utente sulle immagini dei prodotti
presentati, mentre lo sfondo e i suoi dettagli, sempre visibili ma
mai troppo vistosi, costituiscono una cornice ideale, giocando sulle
trasparenze e sulle originali variazioni dei 'colori emotivi',
diversi ad ogni singolo accesso".
Design e grafica giocano dunque un ruolo fondamentale, come conferma
l'art director Monica Alberton, gia' coinvolta in passato nella
realizzazione del sito Cosmit.
Ma non e' tutto: il vero punto di forza del sito Flai e' HANDY, il
content management system sviluppato da Alberton Consulting. Handy e'
uno strumento innovativo ed efficace che consente all'Azienda di
aggiornare i contenuti on line in modo dinamico, pratico e veloce,
con la massima chiarezza ed esaustivita'. Handy permette di sfruttare
al meglio le potenzialita' del web come ideale mezzo di comunicazione
per ottimizzare i rapporti dell'Azienda con il suo pubblico di
riferimento e la rete commerciale.

Alberton Consulting srl e' una societa' specializzata nei servizi
interattivi e relazionali, marketing e di comunicazione integrata per
aziende, imprese finanziarie, editori ed enti culturali. Negli oltre
quindici anni di esperienza del suo staff, ha collaborato con:
Valextra, Stefanel, Gruppo Lonati, Banca Nazionale del Lavoro, Gruppo
Bancario Banca Popolare di Intra, Europ Assistance, Locafit e
Locatrice Italiana (Gruppo BNL), Arnoldo Mondadori Editore, Comune e
Musei Civici e Statali di Firenze.

Per maggiori informazioni, contattare:
Luigi Alberton - email: luigi@albertonconsulting.it -
www.albertonconsulting.it

mercoledì 5 aprile 2006

Atelier Mostre presenta quattro mostre a cura di Paolo Pratali

  atelier mostre presenta quattro mostre a cura di Paolo Pratali  
  
sedi espositive
Palazzotto Ascoli
stanze d’arte della
CHAMPAGNERIA ALBERICUS
Via Loris Giorgi 6 - 54033 – Carrara
Palazzo Del Medico
Stanze del Settecento
ASS ENDAS NUVOLE PARLANTI
Piazza Alberica 5 – 54033 - Carrara      

  

 dal 22 aprile al 20 maggio 2006

12 fotografi raccontano il nudo maschile

“ilbiancoilnero-le lotte di Narciso”

dal 13 maggio al 13 giugno 2006

“omaggio a Man Ray”

dal 27 maggio al 24 giugno 2006

omaggio a Rauchenberg

“tra college e fotografia”


dal 1 al 25 luglio 2006

Arnal & Stuart

“dittico sensuale”

 


Stagione Artistica 2005/2006                       LABIRINTI                   


Carrara 5 Aprile 2006 - A partire dal 22 Aprile prossimo mancheranno solo 99 giorni all’inizio del secondo festival dell’arte “SENSIBILMENTE EROS”; intanto nella città di Carrara, poco sotto le famose cave di marmo, fervono i preparativi per mettere a punto il provocante cartellone e nel contempo per inaugurare quattro interessanti mostre curate da Paolo Pratali. Inserite nella stagione artistica “Labirinti” si inizia il 22 aprile al Palazzotto Ascoli, nelle stanze dell’arte della Champagneria Albericus (Carrara – Via Loris Giorgi 6) con la mostra dedicata alle immagini di12 fotografi internazionali che raccontano il nudo maschile. I click collezionati sono stati intitolati per l’occasione “ilbiancoilnero - le lotte di Narciso”. Gli scatti sono di: Pedro Avellaned, Greg Bruce, Almond Chu, Joan Crisol, Ed Freeman, Don Garlow, Robert John Guttke, Conrad Hechter, Tony Lara, Manel Ortega, Chris Reynolds e Frank Yamrus. La mostra terminerà il 20 maggio.
 
Dal 13 maggio al 13 giugno nelle stanze settecentesche del Palazzo Del Medico (Associazione Culturale Endas Nuvole Parlanti, in Piazza Alberica 5 a Carrara) Paolo Pratali presenta “omaggio a Man Ray”; nell’ambito di questa rassegna saranno presentati anche i lavori di sette promettenti allievi/allieve delle Accademie di Belle Arti.
 
Dal 27 maggio le luci saranno accese solo sulla ribalta del Palazzotto Ascoli, stanze d’arte della Champagneria Albericus (Carrara – Via Loris Giorgi 6) dove si inaugureranno due mostre (una dopo l’altra); la prima dal 27 maggio al 24 giugno si intitola “Omaggio a Rauchenberg – tra collage e fotografia”; la seconda dal primo luglio fino al 25 ci propone un “dittico sensuale” interpretato dai fotografi europei Arnal & Stuart.
 
Le dodici mostre della stagione “labirinti” saranno documentate attraverso un catalogo che verrà presentato, assieme a molte altre cose durante gli approcci culturali e le performance previste per “SENSIBILMENTE EROS 2006”.

Informazioni Atelier Mostre infoline 3933564269 – 3928847868 –
e-mail madeinart@libero.it – sito di riferimento www.losvegliarino.com <http://www.losvegliarino.com/>  

Ufficio Stampa Atelier Mostre
Kocis detto Stefano

Cartella di alcune immagini presenti nelle mostre:
 

al Palazzotto Ascoli – Champagneria Albericus
MOSTRA         “ilbiancoilnero-le lotte di Narciso”    
Immagini di: Manel Ortega e Almond Chu
 
al Palazzo Del Medico – Nuvole Parlanti
MOSTRA         “Omaggio a Man Ray”                                   
Immagine di uno scatto di Man Ray, Ritratto del 1937
 
al Palazzotto Ascoli – Champagneria Albericus  
MOSTRA         “Omaggio a Rauchenberg – tra collage e fotografia”
Particolare di un collage – courtesy Luciano Baldeschi, Sarzana – fotografia di Giuseppe Fiasco, Salerno

al Palazzotto Ascoli – Champagneria Albericus                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                          MOSTRA         “Arnal & Stuart – dittico sensuale”
Immagini di Arnal e Stuart

INCANTO GROUP

Spett.le redazione Corriere Web

Mi presento velocemente: quale responsabile comunicazione della Incanto Group, un’ azienda italiana che opera nel mondo dell’arredamento, gestisco i rapporti con i media relativamente alla pianificazione di campagne pubblicitarie/plubliredazionali/product placement/ufficio stampa, etc.

La nostra è un’azienda giovanissima, nata cinque anni fa per volontà e tenacia del presidente Giovanni Sforza, anch’egli giovane imprenditore di 35 anni.

Come realtà aziendale siamo un ‘eccezione , in questo momento di congiunture non certo favorevoli per l’area in cui ci troviamo , mi riferisco al famoso “distretto del salotto” localizzato tra Matera, Santeramo e Altamura, l’area della Murgia.

La nostra azienda, è specializzata nella produzione e commercializzazione di imbottiti in pelle che esportiamo prevalentemente all’estero (B to B), dove siamo molto conosciuti

in Italia, invece, vendiamo da poco al consumatore finale tramite una catena di negozi in franchising dedicati all’arredamento dell’area giorno ( B to C), in totale 8 negozi SFORZA LIVING

L’azienda ha deciso di comunicare a 360 gradi, e di farsi sentire anche nel nostro paese.

In questo ultimo mese hanno parlato di noi autorevoli testate nazionali , Panorama Economy, Mediaset, TG1 economia, portandoci come esempio positivo di azienda guidata da un giovane imprenditore meridionale ( in allegato l’art. di panorama economy) che esporta il Made in Italy , il design e la moda italiana nel mondo e che nonostante tutto sta puntando sulla qualità ed i risultati si vedono. In cinque anni di vita chiudiamo il 2005 con 65mln di euro di fatturato.

Consideri questa e-mail come una presentazione generale della nostra giovane realtà fatta da giovani grintosi, che operano in un contesto non molto facile e che puntano sulla qualità e sul Made in Italy!

Spero di non averle arrecato disturbo con questa e-mail e colgo l’occasione per invitarLa a visitarci a Milano durante il Salone del Mobile. Inoltre, ci piacerebbe invitarLa alla serata cocktail che organizzeremo nel nostro showroom di Milano-Corsico il 6 aprile in occasione del Salone.

Le allego gli inviti.

Spero di poterLa incontrare.

Cordiali Saluti

Dr.ssa Carla Cirone

Marketing&Communication Dept.

INCANTO GROUP S.r.l.

I° Trav. S.S. 271

75100 Jesce ( MT )

Tel. +39 0835 3443254- Fax. +39 0835 3443343

c.cirone@incantodivani.com

www.incantogroup.com ; www.incantodivani.com

COMUNICATO STAMPA - SFORZA LIVING di INCANTO GROUP

Cinisello Balsamo – 7 aprile 2006

 

INCANTO GROUP INTERNATIONAL fa sentire la sua voce in ITALIA con un’ altra apertura del  concept store SFORZA LIVING

 

 

Apre il nuovo concept store Sforza Living

 

La nuova apertura rientra nell’ambito del progetto di sviluppo in franchising dei negozi monomarca SL.

 

Il nuovo negozio è una vasta vetrina dallo stile inconfondibile Sforza Living.

 

SL propone  soluzioni complete e idee di arredo per l’area giorno. Soluzioni di classe, dal design moderno e trendy, in grado di soddisfare tutte le esigenze.

 

Divani dalle pelli più pregiate, pareti attrezzate dalle forme moderne, tavolini dal design unico, tappeti, lampade e complementi d’arredo raffinati ed esclusivi caratterizzano l’offerta Sforza Living.

 

Un negozio moderno, studiato in modo tale che tutta la gamma dei prodotti possa essere esposta in una superficie di 460 mq.

 

La prevalenza di colori chiari, avorio e bronzo punta a creare un sottofondo neutro e armonico che esalta  il design e le linee sinuose.

 

La modularità degli arredi e la funzionalità delle pareti, che si avvicendano in un gioco di divani, madie, lampade e tappeti, esaltano la chiarezza dell’esposizione e dell’offerta.

 

Marketing&Communication Dept.

INCANTO GROUP S.r.l.

I° Trav. S.S. 271

75100 Jesce ( MT )

Tel. +39 0835 3443254- Fax. +39 0835 3443343

c.cirone@incantodivani.com

www.incantogroup.com

 

 

lunedì 3 aprile 2006

Batterie al piombo esauste: nel 2005 il COBAT ne ha raccolte oltre 200.000 tonnellate


Il COBAT, "fiore all’occhiello dell’Italia che ricicla", ha reso noti i dati di raccolta 2005 delle batterie al piombo esauste in Italia.

L’anno scorso in Italia sono state raccolte e riciclate oltre 200.000 tonnellate di batterie al piombo esauste. Un servizio per la tutela dell’ambiente ma anche un importante contributo per l’economia nazionale: con il piombo recuperato sono stati risparmiati 90 milioni di euro sulle importazioni di tale metallo.

Nel 2005 nel nostro Paese sono state raccolte oltre 16,6 milioni di singole batterie, da cui sono state recuperate circa 113.000 tonnellate di piombo, quasi 10.000 tonnellate di plastiche nobili (polipropilene) e neutralizzati 33 milioni di litri di acido solforico.

Sono i dati resi noti dal COBAT - Consorzio Obbligatorio Batterie Esauste.

In Italia, il COBAT, ente senza fini di lucro istituito con legge dello Stato, può essere considerato a pieno titolo come precursore del sistema integrato nella gestione dei rifiuti e la giusta soluzione al problema delle batterie al piombo esauste, quelle utilizzate per l’avviamento di tutti i tipi di automezzi, nonché per i gruppi di continuità di centrali elettriche, telefoniche, di ospedali ecc.

L’anno scorso il COBAT ha superato per la prima volta la soglia delle
201.518 tonnellate di accumulatori esausti, con una percentuale sull’immesso al consumo oramai prossima al 100%, un risultato che ci allinea ai Paesi europei di alta tradizione ambientale come Svezia, Norvegia e Danimarca.

Il primato è ancora maggiore se si pensa ai bassi costi applicati per assicurare la raccolta e il riciclo degli accumulatori esausti. In Italia, infatti, vige il più basso sovrapprezzo sulla vendita delle batterie nuove, notevolmente inferiore a quello applicato dai Paesi nordici: solo 76 centesimi di euro per una batteria d’automobile.


Il merito del COBAT è un successo dell’opera del Parlamento italiano, ma anche della capacità del suo management di saper conciliare interessi economici, talvolta divergenti, di imprenditori grandi e piccoli, per l’interesse generale del Paese.
Al Consorzio, infatti, partecipano tutti gli operatori del settore batterie al piombo, dai produttori ed importatori alle associazioni degli artigiani che ne effettuano l’installazione, dai raccoglitori ai riciclatori.

Anche se composto da soci privati, il COBAT svolge un rilevante
compito di natura pubblica, sia dal punto di vista ecologico che da quello economico. Il Consorzio tutela l’ambiente, assicurando sull’intero territorio nazionale la raccolta gratuita e il successivo riciclo di rifiuti pericolosi come le batterie al piombo esauste. Al contempo, l’attività consortile ha una forte valenza economica: ogni anno il nostro Paese risparmia sull’importazione di nuovo piombo oltre 90 milioni di euro.

Da un punto di vista regionale, la
Lombardia, con circa 32,5 mila tonnellate, è la regione che in assoluto ha raccolto le maggiori quantità di batterie esauste, seguita subito dalla Campania (ca. 24.500 ton), Emilia Romagna, Piemonte, Veneto (ca. 19.000 ton), e Lazio (ca.17.000 ton).

Concludendo, con le parole dell’ing.
Giancarlo Morandi, Presidente del COBAT, possiamo affermare che “il COBAT realizza un circolo virtuoso in cui economia ed ecologia procedono di pari passo: la tutela dell’ambiente s’incontra con il recupero di risorse e la salvaguardia della salute collettiva con il risparmio economico. Possiamo dire - ha affermato l’ing. Morandi - che il nostro Consorzio rappresenta un esempio concreto di sviluppo sostenibile, tanto che oggi veniamo presi d’esempio da numerosi Paesi esteri”.

UFFICIO STAMPA: Hill & Knowlton Gaia
Andrea Pietrarota Tel. 06/441640327 Cell.: 335-5640825 E-mail: pietrarotaa@hkgaia.com Skype: apietrarota
Alessia Calvanese Tel.: 06441640328 Cell.: 335.1309390 Email: calvanesea@hkgaia.com

Tutte le news della Rete le trovi sul:


Giornale online realizzato da una redazione virtuale composta da giornalisti e addetti stampa, professionisti di marketing, comunicazione, PR, opinionisti e bloggers. Il CorrieredelWeb.it vuole promuovere relazioni tra tutti i comunicatori e sviluppare in pieno le potenzialità della Rete per una comunicazione democratica e partecipata.

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.

L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.

Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License

CorrieredelWeb.it è un'iniziativa del Cav. Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista

indirizzo skype: apietrarota